Utente 429XXX
Gentili medici,
Soffro di dermatite seborroica. La mia domanda riguarda specificamente il sopracitato medicinale contenente Ketoconazolo. Esso costituisce, per quello che riguarda i rossori e in particolare la zona naso-guancia, un ottimo rimedio nel mio caso. Ovviamente non lo utilizzo tutti i giorni, saltuariamente (ogni 7-10 gg) lo applico in questa zona, in caso di rossori, anche una o due volte, sufficienti di norma per fare scomparire temporaneamente la manifestazione cutanea. Solamente nei casi più gravi lo applico 20-30 giorni, anche se in realtà, pur seguendo questo più lungo ciclo, al termine il problema si ripresenta dopo 10/15 giorni. Queste condizioni sono rimaste immutate da due anni fa, ossia da quando l'ho applicato per la prima volta, su prescrizione del dermatologo.
Ritenete tale ulitizzo troppo elevato?
Ritenete inoltre che esso possa causare fenomeni di "dipendenza" da parte della pelle?
Vi ringrazio per la cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non direi ,anche se preferisco usarlo nei momenti di acuzie per blocchi di circa 6-7 settimane e poi sospenderlo alla remissione ,privilegiando altri ,es derrivati dallo zolfo o cheratolitici.
Cordialmente
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio molto.
Buon lavoro