Utente 469XXX
Cari dottori buonasera,
dopo alcune macchie, seccamento, spellamento al glande il mio medico di cura mi ha prescritto pomate e 2 compresse di DIFLUCAN da prendere a distanza di 24 ore. Era una cosa sicuramente recidiva, in quanto era già successo (pensava ad una candida?), ma se prima in due giorni scomparivano i sintomi (con canesten crema) questa volta dopo 15-20 giorni la situazione non migliorava. Passava e due giorni dopo ricominciava lo spellamento o la secchezza.

Deciso a proseguire ho sentito il parere di un dermatologo, che dopo avermi fatto sospendere tutto, mi ha prescritto un tampone al glande che risulta positivo a klebsiella oxytoca. Ho letto su internet che spesso è diffusa all'interno di ospedali o case di cura, dove effettivamente lavoro. Insieme a questi sintomi sul glande però ne ho tanti altri e nonostante il mio medico mi creda ipocondriaco molti mi preoccupano.

Prima di proseguire però una domanda: klebsiella oxytoca si può trasmettere sessualmente (il mio partner sta per fare il test) o con sesso orale ad esempio? E' contagiosa per contatto?

... insieme allo spellamento ho una strana lingua. E' screpolata, bianca con strisce gialle, gonfia ai lati in punta, al centro non ha un colore uniforme e ho sempre la salivazione aumentata che mi spinge a sputare tanto. Questa saliva eccessiva chiama una gran voglia di zuccheri. Inoltre ho in questo stesso periodo spesso diarrea o comunque le mie feci non sono solide come al solito... Con il parere del dermatologo farò un tampone alla lingua la prossima settimana. Mi ha chiesto di non applicare ancora creme finchè non tornerà dalle ferie.

Ho spesso dolori alla schiena (i reni?) e capitano di rado forti fitte tra ano e scroto o tremori che passano dopo 3 secondi. Quando faccio la minzione devo sempre attendere un po' di più per alcune fastidiose goccioline extra, ho sempre mal di testa, sono stanco e spesso durante il giorno momenti che sento freddo ma senza un motivo reale e nonostante la temperatura nella stanza non sia bassa.

Sono preoccupato per me, per la mia donna e per chi mi sta vicino ma dicono che è impossibile che klebsiella oxytoca passi da bocca a glande, troppo distanti tra loro e che comunque verrebbero distrutti dallo stomaco.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, sebbene la Klebsiella sia potenzialmente sessualmente trasmissibili, direi che il suo caso debba essere chiarito nella sede specialistica venereologia, pertanto la invito a programmare nuovamente questa visita astenendosi da ulteriori terapie fai-da-te e capendo se si è in presenza di un’infezione come una balanopostite effettiva, o altre condizioni. Nessuna ansia inutile per ora.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it