Utente 470XXX
Buongiorno dottori,
da circa 6 mesi soffro di un problema piuttosto fastidioso, un persistente odore nelle parti intime.
Tutto è cominciato con una candida diagnosticata alla mia partner, la sua ginecologa le prescrive del fluconazolo 2 compresse a settimana per un mese, consigliandole che facessi la stessa cura. La cura su di lei aveva portato dei miglioramenti apprezzabili su di me un po meno, decido così a distanza di un paio di mesi di andare da un dermatologo che mi dice che non ho alcun sintomo della candida e mi prescrive un sapone con il quale mi lavo regolarmente ma il problema rimane. Non ho perdite di alcun tipo, ma anche facendo la doccia di mattina, nel primo pomeriggio quando vado in bagno sento già l' odore, tra l'altro, l'odore è lo stesso della mia partner che comunque si lava più volte al giorno.
Grazie in anticipo a chi mi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Necessaria la diagnosi: esistono malattie sessualmente trasmissibili che possono dare particolari odori.
Utilissima la Visita Dermatologica.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 470XXX

Grazie per la risposta dottore, riesce a darmi qualche suggerimento sul tipo di malattia ? Sono già andato da un dermatologo e dopo la visita l'unica cosa che mi ha prescritto è un detergente!
Grazie.