Utente 296XXX
Buongiorno
Ho 30 anni e da adolescente ho combattuto contro l'acne fino all'assunzione della pillola in quanto mi è stata riscontrata la sindrome dell'ovaio policistico.
Ho assunto una pillola di vecchia generazione per circa 10 anni e dopo anni sono riuscita a risolvere il problema di acne con tutti gli esiti cicatriziali.
Ora alla ricerca della gravidanza ho dovuto smettere la pillola e assumo stimolatori ovarici (per amenorrea) ma con la sospensione della pillola mi è tornata l'acne ed ora è in fase infiammatoria.
Ora quindi oltre ad avere il viso pieno di cicatrici ho anche l'acne in forma molto attiva e l'impatto psicologico è forte.
Volevo chiedere se, in quanto è un problema ormonale, è consigliabile comunque rivolgermi a un dermatologo e quale può essere l'approccio?
E se nel frattempo può consigliarmi un fondotinta apposito.
Grazie
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

La scelta dello specialista è OVVIAMENTE nella sfera Dermatologica!
L'Acne è una malattia dermatologica e non dimenticate che noi Specialisti dermatologi siamo anzittutto Medici Chirurghi in grado di poter valutare ogni ambito internistico.

La descrizione che fa del suo caso mi fa pensare che Lei dovrebbe (dopo la diagnosi clinica e la valutazione sierologica ormonale ed eco grafica nei tempi corretti) essere curata con terapie

1. Topiche di ultima generazione
2. Sistemiche (che potrebbero prevedere anche l'uso di derivati della Vit A in base al caso)
3. Eventualmente ormonali (se si verificano alterazioni anche minime dell'assetto gonadico e/o surrenalico)
4. Strumentali suddivisibili in
4a. Acne attiva: IPL/Peelings dedicati
4b: Cicatrici post acneiche: Laser Frazionato

Questo è lo schema che io adotto sempre in casi come quello che descrive.

Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 296XXX

La ringrazio moltissimo della risposta veloce e chiara.
Mi rivolgerò al più presto a un dermatologo.
Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto bene!
Saluti
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 296XXX

Buonasera
Volevo informarla che ho eseguito la visita dermatologica nei giorni precedenti.
Il dermatologo, visto sono alla ricerca di una gravidanza, mi ha dato una terapia topica antibiotica e un'altra pomata per limitare l'accescimento dei brufoli.
Mi ha sconsigliato altre terapia per il fatto che il problema è ormonale e per ricerca della gravidanza.
Sono un po' scoraggiata; posso chiederle un suo parere.
Inoltre mi può spiegare cos'è l'ipl e i peeling specifici? A questo punto possono essere utili?
Grazie
Cordiali saluti