Utente 493XXX
BUONGIORNO,
HO 22 ANNI DA UN PAIO DI ANNI PRENDO LA PILLOLA PER CURARE LA MIA FORTE ACNE, PER IL PRIMO ANNO HO USATO VISOFID CON RISULTATI OTTIMI POI ME L'HANNO CAMBIATA CON LOETTE PIU LEGGERA MA L ACNE ERA ACCETTABILE.. ATTUALMENTE PRENDO PLANUM DA DUE MESI E LA SITUAZIONE MI SEMBRA PEGGIORATA.. CREDE CHE SIA ADATTA ALLA CURA DELL'ACNE?? IN ALTERNATIVA MI ERA STATA CONSIGLIATA GESTODIOL LE COSA MI CONSIGLIA?? GRAZIE IN ANTICIPO

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima ragazza, lei sta sbagliando obiettivo: se l’acne si curasse solo con la pillola anticoncezionale avremmo risolto tutti problemi!
L’acne è una patologia dermatologica la quale deve essere curata in primis da terapie farmacologiche topiche sistemiche e approcci strumentali di esclusivo appannaggio dermatologico.
Ovviamente le terapie estroprogestinica, associate soprattutto alianti androgeni orali hanno un grado di efficacia ma le stesse devono essere complimentate e supportate dalla terapia dermatologica di base la quale segue sempre un algoritmo diagnostico terapeutico.
Le consiglio quindi la sede dermatologica al fine di effettuare una diagnosi corretta una terapia efficace precisa del suo caso.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it