Utente 483XXX
Buongiorno gentili dottori.

Avrei gentilmente bisogno di aiuto in quanto è un mese e mezzo che mi si è presentata una dermatite sul viso
È iniziato da qualche puntino rosso tipo brufolini ma non lo erano cosi spinta dal disagio mi sono recata in farmacia a chiedere una crema. Mi è stata data la crema flubason bustine bianche. Cominciai a metterla sulle zone delle guance è fronte per brevi periodi spariva poi tornava così ricominciavo a metterla finché mi sono accorta che non faceva più lo stesso effetto così impaurita che sia stata sto cortisone a farmi venire questo eritema iniziai a non mettere più nulla. Ma troppo tardi il mio viso è peggiorato sono piena di pallini x così dire rossi seguiti da prudito . Il dermatologo che ho consultato mi ha prescritto le pastiglie tetralysal e una crema di nome eritromicina sto seguendo le indicazioni. Ma da due settimane che ho iniziato ancora nessun miglioramento anzi sempre prudito ho notato che però la pelle mi si secca molto di più. Può essere dato da questi antibiotico?

Volevo un altro parere medico.. se questa cura che sto seguendo mi può aiutare..
Perché sono sincera il dermatologo che mi ha vista non l'ho visto molto concentrato sul mio caso ci ha messo 5 minuti e mi ha mandata via con questa cura..
Per questo chiedo un altro parere medico

Inoltre volevo chiedere se posso mettere una crema idratante sul viso.. dato che questo dermatologo mi ha detto di non mettere più nulla se non una volta ogni sera quella crema .
Ma io ho prudito è sechezza cosa posso fare. Non voglio esagerare con quest'altra crema e peggiorare la situazione.

Vi prego sono davvero disperata anche perché con il lavoro che faccio lapparenza è importate è non posso continuare così..

Si guarisce? Quanto tempo ci mette ad andar via??
La cura che sto facendo va bene?

Ringrazio ogni vostro consiglio.

Cordiali saluti.
Evelyn.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima Evelyn

sicuramente si può fare qualcosa, anzi deve essere fatto qualcosa; la diagnosi però come immagina è importante: acne vulgaris? Rosacea? Dermatite seborroica? Quadro misto? tutto questo passa per la corretta diagnosi deramtologica.
Ad oggi la buona notizia è che tutte queste cose possono essere trattate con successo, ma come dicevo tutto passa per questo criterio essenziale.

Non faccia terapie fai da te nel frattempo.

Cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Gentil dottor.

Innanzitutotto la ringrazio per la sua risposta.
Nella diagnosi che mi ha dato il dermatologo che mi ha visitata dice :

" eruzione acneica del viso"
Es. Obbiettivo :" papule e pustole al viso"
Diagnosi:" acne metasteroidea"

La cura che sto seguendo come già indicato nel primo post è una crema e pastiglie tetralysal.

Questa cura mi può aiutare??? Al momento non vedo risultati...
Ma solo tanta secchezza al viso..

La ringrazio per l'attenzione.

Distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La segua con fiducia e chieda al suo dermatologo se è possibile associare terapie strumentali anti acne (Luce pulsata + Peelings specifici) per migliorare da subito la texture della pelle

Carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it