Utente 960XXX
chiedo cortesemente parere su metodo migliore per rimozione 3 condilomi anali interni. Mi hanno riferito a seguito di visita la rimozione chirurgica, con anest epidurale, mentre ho letto sul vs. sito che esiste una rimozione con laser CO2. Ne ho parlato con la dott.sa dell'ospedale della mia zona (RE), ma loro non praticano questo intervento. I miei esami sangue sono corretti.
1 domanda: è possibile ovviare al mio problema con laser CO2 con piccola anestesia locale?
2 domanda: in quale struttura posso rivolgermi?
grazie in anticipo per la risposta.
Carlos

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, dipende quanto interni si trovino i condilomi poichè potrebbe essere effettivamente necessaria rimozione chirurgica in anestesia epidurale.Se visibili dall'esterno e raggiungibili senza difficoltà, le metodiche riguardano il laser CO2, la diatermoelettrocoagulazione, la crioterapia o l'applicazione di creme immunomodulatrici, il tutto deciso da chi potrà avere visione della problematica descrittaci, così come la decisione di dover intervenire facendo ricorso ad anestesia locale magari con l'applicazione preventiva di una crema contenente, a sua volta, un anestetico.Si affidi pure alle strutture anche pubbliche presenti nella sua zona
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la valutazione venereologica preventiva è indispensabile: senza quella non è possibile stabilire le possibili terapie effettuabili: quella che cita è ovviamente comprese fra quelle.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 960XXX

grazie mille a tutti per le risposte.
Purtroppo la dottoressa, contattata da me a posteriori, ha dichiarato che nella struttura di reggio e. non hanno (e quindi non fanno) metodiche di laser CO2 per condilomi interni, ma solo rimozione chirurgica, ecco perche' ho scritto.
Durante la visita mi aveva solo riferito che erano troppo interni per effettuare la crioterapia, diversa dal laserCO2 giusto?
secondo voi è meglio sentire il mio medico di base per avere altra visita proctologica che riesamini i condilomi per valutare un'alternativa?
grazie ancora
carlos