Utente 445XXX
Gentilissimi specialisti,
A causa dell'ovaio policistico un paio d'anni fa ho cominciato a soffrire di caduta di capelli, dopo una sospensione della pillola. Dopo un anno di travaglio ho ricominciato ad assumerla e le cose sono andate meglio. Quest'anno è stato abbastanza sereno dal punto di vista della caduta, con alti e bassi ma avevo recuperato la massa. Ora, da un paio di mesi mi affligge una caduta impressionante e sono spaventata..la mia dermatologa ha effettuato una visita con apposito macchinario collegato al PC che ingrandisce e visualizza la densità e dice che non c'è alcuna caduta da stress (avevo riferito di avere un periodo molto delicato), ma che probabilmente questa sarà la mia "muta". Io tuttavia non sono tranquilla..a febbraio sulla spazzola trovavo una decina di capelli ora sono 50 solo la mattina e al lavaggio ancora peggio.
Devo farmi rassicurare dalle parole del mio specialista e attendere solo che finisca? Il mio stress sono sicura sia una delle cause, ma a suo dire non si nota alcuna caduta da stress. Non so come mettermi tranquilla .
Vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

i motivi per i quali i capelli cadono sono molteplici:

se le non si rassicura, sarà utile programmare un nuovo controllo Dermatologico con Tricoscopia digitale.

Mi faccia sapere

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it