Herpes zoster

Buonasera a tutti,

in seguito ad una macchia di circa 3 centimetri che mi è uscita il giorno 15/05 ho avvertito prurito e rigonfiamento e subito rossore. Poi mi sono accorto che un po piu avanti avevo altre tre macchioline piccole e 3 macchioline sull'addome.

Sono andato subito in farmacia e mi hanno dato un cortisone a crema perchè hanno pensato ad una puntura di ragnetto che poi ha punto anche su altri punti della pelle. Dopo l'applicazione della crema la situazione non migliorava pertanto sono ritornato in farmacia e un altro farmacista mi ha detto che sembra un fungo e mi ha dato un antimicotico ma nulla. Decido pertanto di recarmi dal dermatologo il quale mi dice di aver contratto l'herpes zoster. Dopo 7 giorni di terapia con FAMVIR compresse da 125 mg 3 al giorno per 7 giorni piu' l'applicazione mattina e sera di ciclovir crema. Sono stato ieri a controllo, il dottore dice che non ci sono piu' manifestazioni della malattia (non ho avuto ulteriori sfoghi della pelle) la macchia piu' grande è diventata piu' scura come si stesse seccando e facendo delle crosticine ( ero fiducioso perchè avevo letto che una volta che si formano le crosticine cadono da sole e si è guariti).

Mi ha dato una crema da mettere NEOVIDERM emulsione solo per fare in modo di curare la pelle e di far schiarire le macchie piu assunzione di vitamina b12 a compresse.

Io metto la crema ma mi sembra come se fosse tornata all'origine la macchia principale ossia senza croste. In piu' ciò che mi fa pensare delle tre macchioline sull'addome che sono rimaste uguali non sono nè aumentate nè mutate come le altre.

Sono un pò preoccupato sulla consulenza del dottore, non vorrei che dato le poche macchie avesse in qualche modo sottovalutato il problema e ora non prendendo gli antivirali magari il fuoco di san'antonio non si è completamente tolto...

Vi chiedo se può essere normale che dopo almeno 10 giorni dall'inizio della terapia sulla pelle ci siano ancora le manifestazioni dell'herpes zoster e poi se il sistema immunitario da solo, senza antivirali, se fosse presente ancora il virus può combatterlo..

Grazie mille e scusatemi per essere stato prolisso :)

Un saluto
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Assolutamente normale, ma faccia valutare tutto dal dermatologo che la tiene in cura.
Il Famciclovir è una terapia piuttosto indicata per altri tipi di Herpes, chiarisca anche questo aspetto.

saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore, intanto grazie mille per la sua Risposta. Volevo chiederle ad oggi 02/07 la macchia è sempre li... il dermatologo dice che ci vuole tempo... ma dal 30/05 che hop terminato la cura mi sembra anormale che la macchia sia sempre li. Ogni tanto pizzica ma non è disturbo o dolore. sto usando una crema avene cicalfate a base di zinco e rame per aiutare la cicatrizzazione ma è sempre li...sembra quando applico la crema piu' chiara, quasi invisibile ma basta lavarsi o sudare per vederla riapparire nel suo colore rosso acceso/rosa.. Non so piu' che fare, il mio è un dermatologo di fiducia sempre molto pronto nelle diagnosi e nelle cure ma questa volta non sto trovando benefici..Può essere normale dopo tutto questo tempo? quanto tempo deve passare affinchè le manifestazioni sulla pelle svaniscano? mi può consigliare qualche crema anche naturale che mi aiuta a seccare la zona e astringere/rigenerare la pelle lesa? Grazie mille ancora e buon lavoro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa