Utente 101XXX
Buongiorno, due mesi fa circa ho riscontrato delle formazioni biancastre, dure al tatto, simili a cisti tra frenulo e glande.
Non ci sono state perdite ematiche nè biancastre nè odori particolari.
Recatomi da un urologo mi è stato detto che non si trattava di condilomi e prescritta una cura con cortison-chemicitina dopo la quale le formazioni sono regredite.
Alla sospensione della cura si sono ripresentate assumendo la forma di placchette biancastre e la presenza di due fori alla base del frenulo non dolenti e asciutti.
Premetto che la mia compagna, ha fatto una visita ginecologica del tutto negativa.
In questo periodo non ho avuto nessuna infezione(cistiti, candida).
Vi ringrazio anticipatamente chiedendovi un parere ed eventualmente indirizzandomi verso uno specialista in zona Roma

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

utile la programmazione della visita specialistica Venereologica con l'esperto di cute e mucose genitali, per dissipare i suoi dubbi: dalla sede telematica è impossibile comprendere il perchè di terapie topiche, di regressioni e ripresentazioni di diagnosi non percorribili appunto, da tale sede.

scelga il suo venereologo ove vorrà in pubblico o in privato; da questa sede non possiamo fare altro per lei, sperando di averla indirizzata al meglio.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it