Utente 101XXX
Gentili dottori,

da quattro giorni sono affetto da un rash cutaneo che si manifesta su tutto il corpo (braccia, spalle e torso in particolare). Si tratta di grappoli di "bollicine" pruriginose. Dove compaiono la pelle si arrossa e diviene più calda.

La cosa che mi inquieta è che il rash non è costante, ma va e viene in diversi momenti della giornata. La mattina mi alzo "pulito", eppure pochi minuti dopo essermi alzato dal letto ricompare, per andare via dopo poche ore. Ho l'impressione che in situazioni di rilassatezza (studiando alla scrivania, guardando un film alla tv) il rash scompaia, per poi riapparire soprattutto in momenti di sforzo fisico (portando le buste della spesa, facendo le scale ecc.). Ripeto è un'impressione, alle volte il rash compare anche in situazione di relativo relax e rimane per alcune ore.

La comparsa credo sia dovuta ad un antibiotico che ho dovuto prendere a causa dell'estrazione di un dente.
Ho assunto augmentin 875mg per sei giorni. Dopo circa 24 ore dalla fine del trattamento sono comparsi i sintomi.

Credo sia normale che i sintomi compaiano solo dopo il trattamento, ma è normale che il rash vada e venga? Rash cutaneo ed eritema sono la stessa cosa?
Negli ultimi mesi ho passato un periodo stressante a causa del lavoro che mi ha dato mal di testa muscolo tensivi e attacchi d'ansia (difficoltà respiratorie, capogiri...) immagino che l'eritema ossa avere anche natura psicosomatica.

Cosa faccio? aspetto che l'irritazione passi da se? SOno già passati quattro giorni e non accenna ad andare via. Conviene prendere qualche farmaco?

Grazie mille ed un saluto

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, la cosa più importante da fare è la visita Dermatologica, per avere una diagnosi precisa su quella che sembra ricondursi ad un'orticaria acuta(ma vanno escluse altre dermatosi)visto l'andamento caratterizzato dall'alternanza di remissioni e riaccensioni.Il tutto potrebbe essere stato scatanato dall'assunzione dell'antibiotico che ci ha nominato ed essere al momento mantenuto dallo sforzo fisico(orticaria fisica).Le terapie le verrano come conseguenza ed in base alla diagnosi che si effettuerà in ambito di visita dermatologica come consigliatole sopra.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena