Utente 975XXX
ho vent'anni e da qualche tempo ormai ho dei piccoli capillari rotti sulle gambe, precisamente internamente poco sopra il ginocchio ed esternamente ai lati delle cosce. un pò si vedono e sinceramente non so se devo seguire terapie o no. Inoltre da molti anni, o meglio da quando sono piccola, soffro di dolori alle gambe, queste non mi si gonfiano, ma per descrivere un pò il dolore è come se fosse mal di testa a volte forte però alle gambe; ho sempre messo sopra qualcosa di caldo oppure se proprio è forte prendo l'aulin e passa in 10 minuti. Mi viene soprattutto nel periodo del ciclio mestruale, quando fa molto freddo e infatti soffro molto il freddo alle gambe. Magari potrei avere qualche consiglio e spiegazione.. Grazie mille!

[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro

28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
STENICO (TN)
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
applicare cose calde sulle gambe quando vi sono dolori infimmatori e capillari non è indicato inquanto il calore crea vasodilatazione e può quondi peggiorare l'infiammazione.
Il consiglio è quello di valutare la sistuazione in sede di visita specialistica cercando di effettuare una serie di indagini strumentali e di laboratorio che sono necessarie.
cordiali saluti
Dr. Elisa Cervadoro
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Università Di Pisa

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentiel utente,

la visita dermatologica servirà per escludere patologie internistiche e se necessario produrre i migliori consigli per un approccio estetico (ad oggi esistono laser altamente selettivi per le problematiche vascolari)

programmi quindi con fiducia la sua visita dermatologica.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it