Utente 109XXX
Gentili medici,

10gg fa mi sono esposto a rapporti a rischio (sabato con la mia ex rapporto anale/vaginale e domenica con due perfette estranee ma con preservativo) e adesso non sto bene. I primi sintomi li ho riscontrati dopo due giorni con il manifestarsi di leggero prurito un po'dovunque che ora è scemato. La pelle del glande/ prepuzio si sono inaridite provocando fimosi. Ora la secchezza è passata, la fimosi non del tutto ma ho una ghiandola ancora gonfia, una fastidiosa sensazione di prurito alla lingua e a finire le orecchie tappate.
Farei il test HIV di tipo NAT per evitare periodi finestra ma è bene che faccia altre visite e/o esami?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Ebbene si, gentile utente direi che farsi visitare dallo specialista delle malattie sessualmente trasmesse(Dermatologo) sia nel suo caso necessario.In base alla visita sopramenzionata si deciderà anche che tipo di accertamenti effettuare.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 109XXX

Dottore,

la mia attivita sessuale non è mai stata incoscente, sempre monogamo e fidanzato ..fino a un mese fa. So che è possibile un contagio anche con il preservativo ma sa dirmi di cosa potrebbe trattarsi? La mia ex la conosco, non credo che abbia malattie, e le altre due non sono prostitute ed ho sempre tenuto il preservativo.

Farò la visita quanto prima, grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Dirle di che cosa possa trattarsi senza visitarla e senza poter effettuare accertamenti è cosa impossibile e si rischia di crearle più confusione di quella che già ha.
Attenda la visita e se vorrà ci tenga aggiornati
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#4] dopo  
Utente 109XXX

Si, grazie per aver risposto e anche per la tempestività. Sono stato dal dermatologo del centro pubblico mst della mia città due giorni dopo l'evento a rischio e quindi troppo presto per essere visitato. Vi ritornerò lunedì prossimo e la aggiornerò prima possibile. I sintomi ora sembrano spariti, solo persiste un'infiammazione moderata del linfonodo di destra.
Cordiali saluti,

grazie