Utente 112XXX
Ad una visita dermatologica mi sono state riscontrate alcune piccole verruche sul prepuzio. Il medico mi ha trattato parzialmente l'area e mi ha dato un nuovo appuntamento per continuare il trattamento.
Quello che vorrei sapere è se sistematicamente avviene il contagio in caso di rapporti sessuali non protetti.
Se una volta trattate le verruche possono riapparire anche a distanza di
mesi o di anni.
Una volta terminato il trattamento dovrò continuare ad avere rapporti protetti con la mia partner? C’e rischio di contagio anche se le verruche non sono apparenti?
Mi e sembrato di capire, da quanto letto, che una volta preso il virus non c'e garanzia che le verruche non si ripropongano e non si guarisce mail completamente.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

può leggere se vorrà il personale articolo divulgativo per l'utenza pubblicato su questo portale nella sezione minforma all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632

Ben sapendo che dalla malattia da HPV si guarisce eccome. La presenza del virus nell'organismo difatti è tutt'altra cosa: naturalmente lei ad oggi ha una patologia (condilomatosi genitale da quello che descrive rispetto alla daignosi del suo venereologo) e quindi deve essere ben curato.

si rivolga quondi al suo specialista per la terapia del caso.

cordialità
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it