Utente 117XXX
Buongiorno, da ormai parecchi mesi soffro di dermatite ai polpastrelli che tendono a spaccarsi e a ferirsi in continuazione.
Nelle fasi iniziali sono andato al consulto con un dermatologo e mi ha diagnosticato un ipercheratosi palmare e mi ha prescritto l'uso di una pomata: Nerisalic.
Dopo sette mesi la situazione è solo peggiorata, nei giorni scorsi sono andato all'IDI dove il medico mi ha diagnosticato un'eczema allergico e mi ha prescritto Bionit e ha detto di evitare tassativamente l'acqua sulle mani fino a quando non ci sarà un miglioramento.

Possibile che l'acqua sia così dannosa? Evitarla, soprattutto con l'estate che si avvicina diventa alquanto complicato.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La Dermatite allergica da contatto si diagnostica solo in un modo (in tutto il mondo) con il PATCH TEST : l'ha effettuato? Se non fatto si ridetermini con il dermatologo di sua fiducia e si faccia rivalutare, poichè le diangosi che riporta (I e II vista) sono diverse.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it