Utente 127XXX
Buongiorno,

anche se attualmente mio fratello è ricoverato presso una struttura sanitaria sono un po preoccupato.

Lunedì 31 Agosto è stato ricoverato d'urgenza a seguito del verificarsi di feci nere con presenza di sangue sotto forma di "moca di caffè".

Indebolito e deperito i primi esami rilevavano giustamente i valori dell'emoglobina molto bassi 7.09. Ne la gastroscopia e ne la colonscopia ne hanno evidenziata la causa. Attualmente ha subito due trasfusioni di sangue e a distanza di soli 6gg il valore dell'emoglobina è leggermente aumentato (attualmente 8.3).

Onestamente la paura e le preoccupazioni persistono dovuto dal fatto che non si notano dei miglioramenti. Un consulto gentilmente mi è necessario per capire se probabilmente è necessario trasferirlo presso un plesso specifico per approfondire il caso attraverso una serie di esami che attualmente sembrerebbero non essere stati presi in considerazione.

Grazie della collaborazione.

[#1]  
Dr. Ettore Vallarino

28% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Mi permetto di rispondere, anche se non sono ematologo, perchè il quesito è palesemente di natura gastroenterologica. La melena (feci nerastre) è decisamente sintomo di una perdita emorragica digestiva, testimoniata peraltro dal calo dell'emoglobina e dal fatto che, giustamente, il Paziente è stato sottoposto ad accertamenti endoscopici (gastroscopia e colonscopia). Non è infrequente che sanguinamenti dell'apparato digerente conservino un carattere "oscuro" (tecnicamente si definiscono appunto "obscure gastrointestinal bleeding"). In questi casi spesso l'origine del sanguinamento verrà successivamente identificata nel tenue, attraverso specifiche procedure diagnostiche (enteroscopia, videocapsula endoscopica, angiografia). In alcuni casi, con sconcerto sia da parte del Paziente che dei medici la causa non viene identificata. In tutto questo ci sono spiegazioni scientifiche e un'abbondantre letteratura. Sono sicuro che queste saranno le stesse risposte che Le daranno i Colleghi dell'Ospedasle presso il quale è ricoverato, ed il fatto stesso che siano intervenuti in maniera così sollecita è indice di professionalità, competenza e buona organizzazione. Sono certo che Suo fratello guarirà rapidamente e glielo auguro, naturalmente, di cuore. Cordiali saluti
http://www.medicitalia.it/ettorevallarino

[#2] dopo  
Utente 127XXX

Vi ringrazio la terrò aggiornata sul caso.

Buon fine settimana.

[#3] dopo  
Utente 127XXX

Buongiorno,

La ringrazio per la risposta molto chiara dei giorni scorsi volevo però aggiornarLa sulla situazione ad oggi dopo 9gg di ricovero.

L'emoglobina risulta avere dei valori altalenanti:
dopo la seconda trasfusione il valore risultava essere di 9.05, poi nella giornata di Domenica 11.7, Lunedì 10.0 e oggi 9.7.
Oltre a questo risultato è stata fatta ricerca del sangue occulto nelle feci e sono risultate delle tracce ematiche.
I medici parlano di condizioni stazionarie senza prendere in considerazione ulteriori accertamenti oltre quelli già fatti che hanno dato esito negativo (colonscopia e gastroscopia).
Hanno iniziato da 2gg la terapia del ferro essendo la sideremia molto bassa 16.
Volevo avere gentilmente un suo parere in merito.

Buona giornata

[#4]  
Dr. Ettore Vallarino

28% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Non posso esprimermi su un caso che non ho all'osservazione diretta. In casi analoghi, nella mia esperienza si indagano eventuali altre cause con altri esami come quelli segnalati, o la scintigrafia per la ricerca del diverticolo di Meckel, ma non conosco la situazione specifica quindi ogni mio ragionamento potrebbe essere sbagliato. Cordiali saluti
http://www.medicitalia.it/ettorevallarino