Utente 827XXX
Ho effettuato a Luglio una elettroforesi delle proteine, da cui è risultata una piccola componente monoclonale, presenza in zona gamma lenta di IgG lambda 0,10 g/dl. Lo stesso esame a Marzo riportava nessuna componente monoclonale.
Il medico mi ha detto di fare dopo tre mesi, quindi a Ottobre, i seguenti esami:

VSE
EMOCROMO
PCR
PROTEINURIA ED ELETTROFORESI

Volevo chiedere se è comunque l'inizio di una malattia oppure la componente può regredire e se gli esami che mi sono stati dati sono sufficienti per definire e stabilire una eventuale patologia.

Grazie, Carlo.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La quantizzazione è minima e spesso queste componenti sono del tutto benigne e rimangono stabili nel tempo. Ritengo , comunque, opportuna una visita ematologica per un migliore inquadramento della situazione
Un saluto

A. Baraldi