Utente 288XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 24 che da quasi un'anno ha i linfonodi del collo ingrossati causandomi fastidio,dolore al collo e impedendomi attività fisiche.Intorno a meta giugno del 2006 iniziai ad accusare forti dolori al collo impedendomi di sollevare qualsiasi cosa di pesante,anche 10-15kg e nel mio lavoro(sono metalmeccanico)capita spesso.Ad oggi il dolore forte é passato ma rimangono i linfonodi gonfi,il fastido e l'impossibilità di fare attività fisica perchè(gia provato)mi ritorna a far male il collo.
Questi qui di seguito sono gli esami e le terapie che ho fatto:
- 30/06/06
sg-esame emocromocitometrico:
valori sballati
sg-volume cellulare medio 79.3(rif. 82 - 98)
sg-distr.vol.eritr.(rdw-sd) 37.6(rif. 38.71 - 45.15)
sg-linfociti % 23.3(rif. 25 - 40)
sg-monociti % 8.2 (rif. 4 - 8)
sg-eosinifili % 1.6 (rif. 2 - 8)
s-titolo anti streptolisinico 268 (rif. 0 - 200)immunoturbid.)
- 26/07/06
p-titolo anti streptolisinico 174
s-ab anti ROSOLIA igG negativo
s-ab anti ROSOLIA igM negativo
s-ab anti HIV negativo
s.beta-2-microglobulina 1002 (rif. 1010-1730)
test EBV: anti-VCA igM < 1:10 (negativo)
anti-VCA igG 1:320(positivo)
anti-EA igG < 1:10 (negativo)
anti-ebna > 1:10 (positivo)
- 10/07/06
ecografia tiroidea:
Tiroide in sede,profiliregolari,di medie dimensioni.
Ecostruttura conservata,non noduli liquidi o solidi.istmo nella norma.
trachea in asse.ghiandole sottomandibolari nella norma.
Le parotidi presentano normali dimensioni ed ecostruttura,a sinistra si osservano due linfonodi intraparenchiamli con evidente centro reattivo il maggiore di 7.7 mm
Bilateralmente,in corrispondenza del fascio cervicale vascolare,linfonodi reattivi sx 13.7mm e a dx 12.8mm
- 07/02/07
s-ab anti citomegalovirus igG 29.2 (positivo)
s-ab anti citomegalovirus igM negativo

Ho eseguito varie terapie con anti infiammatori per via orale,1 fiala di toradol inframuscolo per una 6 giorni,muscoril 4 mg mattino/sera+klacid MR 500 mg a meta giornata (terapia consigliata dopo visita da un ematologo) ma con nessun risultato e con i linfonodi che continuano a essere ingrossati.
Vi ringrazio in anticipo del vostro parere.

[#1]  
Dr. Pierpaolo Maietta

24% attività
0% attualità
0% socialità
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
consiglio di effettuare agoaspirato del linfonodo ed in seguito valutare la biopsia escissionale.