Utente 810XXX
Salve dottori.Ho un dubbio che mi porto dietro da 10anni.Mio nonno è morto di leucemia acuta proprio 10 anni fa.Prima della leucemia gli fu diagnosticata la mielofibrosi che,a quanto ci dissero i medici si evolse in leucemia.Il mio dubbio è questo:mio nonno aveva 70 anni ha sempre lavorato in campagna ed è sempre stato bene,un giorno,quando era ancora sano, successe che si tagliò una mano con un ferro arrugginito.Pochi giorni dopo gli venne un'infezione alla mano con il braccio gonfio curato con gli antibiotici.Da quell'episodo mio nonno non è piu stato bene e poco dopo gli fu diagnosticata la malattia.Quel' infezione puo avergli causato poi la leucemia?I medici esclusero l'ipotesi a quel tempo.Due anni fa è morto il cugino del mio nonno sempre di leucemia e ho paura che sia una cosa ereditaria,ho paura per mia mamma e per me.Ringrazio in anticipo,spero in una risposta.Cordiali saluti.

[#1]  
20563

Cancellato nel 2010
No l'infezione non causa leucemia. L' infezione causa febbre e dolore e allora si fanno le analisi e facendo le analisi emerge una situazione di malattia cronica sottostante (la mielofibrosi). Poi la mielofibrosi puo' portare a decesso per esaurimento graduale del midollo o per leucemia acuta.

Ma non e' l'infezione che causa la leucemia, al contrario e' il fatto che sotto covava una mielofibrosi (pochi bianchi, poche piastrine) che ha reso grave e diffile da guarire il taglio alla mano.

Il cugino del nonno bisogna vedere di cosa esattamente e' morto, le leucemie non sono tutte uguali.

Non sono neanche ereditarie, pero' possono derivare da tossici ambientali (es. materiale radioattivo o solventi organici) e allora persone che abitano vicine potrebbero risultare esposte allo stesso materiale tossico.


[#2] dopo  
Utente 810XXX

Grazie della risposta Dr.Bianchi,a quanto ho capito la mielofibrosi c'era gia,mi ha tolto un dubbio e mi rassicura dicenomi che le leucemie non sono ereditarie.Grazie ancora e buon lavoro!Saluti