Utente 138XXX
gentile dottore.e la terza volta che mi succede di sentirmi malissimo quando faccio il prelievo del sangue.l`ultima volta mi son sentito cosi male che ho visto anche la faccia della inferniera proucupata.forse anke perche si trattase di piu esami della norma.il fatto e che io guardo l`ago vedo il sangue uscire e fin qua va tutto bene.dopo aver finito il prelievo al circa di un minuto comincio a sentirmi male.l`ultima volta cmq non aveva ancora finito e io cominciai a sentirmi male a sudare sentivo di non ce la fare piu mi sentivo debolissimo.mi era successo anche altre volte.e subito ho pensato se ce la faro questa volta non ci vengo piu a fare prelievo del sangue.mi sono sentito da vero molto male.un altra cosa che volevo dire e che mi e successo di fare esami del sangue due o tre altre volte a stomaco pieno e posso dire che non mi sono sentito male,se non sbaglio solo una o nessuna volta a stomaco pieno. una altra volta avevo mia figlia piccola al p.soccorso e volevano farli il flebo metendoli l`ago alla testa vicino alla fronte,mia figlia era troppo nervosa piangeva si muoveva da per tutto io stavo li a riuscire a tenerla con mia moglie poi ad un certo punto comincio a stare male ero diventato tutto biancho non ce la facevo piu a stare li vedevo l`ago pensavo mentre lo avra in testsa mia figlia si muovera e fara uscire l`ago e chi sa cosa si combina e con questi pensieri e il malessere non ho pottuto piu stare li dentro e son uscito fuori stavo poer svegnire stavo tanto male. l`altra volta quando mio padre ha avuto l`ictus io stavo li mentre cercavano di prelevarli il sangue l`infermiera metteva l`ago e non riusciva e tirare via il sangue non usciva niente questa cosa e durata per alcuni minuti quando ho visto che il sangue non veniva furoi ho pensato qualcosa non sta andando bene alla circolazione del sangue e che mio padre forse stava morendo.anche quella volta sono uscito fuori e ho dovuto lasciare mia madre li. velovo gentilmente sapere di cosa si tratta hanno qualcosa in comune gli episodi.si tratta di fobia del sangue o di qualcos altro,visto che in alcuni casi del mio prelievo a stomaco pieno non e successo questa cosa? non auguro a nessuno quello stato in cui mi sono trovato in quei episodi,e specialmente non e una cosa bella uscire e lasciare la propia figlia e il padre li e uscire fuori. vorrei sapere di cosa si trattase,visto che un mio amico farmacista mi ha detto che si potrebbe trattare anche di calo della glicemia in quei momenti del prelievo a stomaco vuoto. vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Ma non si tratta di nulla di grave, ha paura , come tante persone, del sangue e dei prelievi; quando deve fare un prelievo anzuchè guardare l'ago guardi da un'altra parte, magari l'infermiera , se è carina... e soprattutto non si fissi con certi pensieri e non cominci a fare mille supposizioni. Se le succede si faccia mettere sdraiato e si faccia dare un po' di acqua e zucchero
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 138XXX

GENTILE Dr.Baraldi, ti ringrazio da vero della risposta oltre che a tranquillizarmi mi ha fatto anche ridere. grazie. spero di vere delle sue riusposte se avro bisogno di accertamenti. e stato molto gentile. un caro saluto