Utente 638XXX
Sono un uomo di 52 anni, da alcuni anni donatore di sangue. Negli ultimi esami risultano i seguenti valori: Emoglobina (Hb)=13, Ematocrito(Ht)=38, Volume eritrocitario medio (MCV)=78,6 HB media eritrocitaria(MCH)=27 Conc.HB media eritrocitaria(MCHC)=34,3 Distribuz.volume eritrocitario (RDW)=13 Piastrine(PLT)=203 Volume medio piastrinico(MPV)=7,20 Ferritina=16,8. Premesso che ho sempre avuto l'ematocrito basso (ad aprile 40,5) e l'MCV basso (ad aprile 79,8),ma gli altri valori andavano bene (la ferritina ad aprile era 46,3) secondo voi ho una forma di anemia? Che dieta mi suggerite e che farmaci sarebbe opportuno prendere? E' necessario astenersi da ulteriori donazioni di sangue?

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Non anemia (che per definizione è: diminuzione dell'emoglobina), ma può diventarlo se non cerca di assumere alimenti(e non farmaci) ad alto contenuto di ferro; in scala a contenuto maggiore: fegato di maiale, fegato di manzo, carne rossa, legumi, goccetto di vino rosso ai pasti (non più di un bicchiere a pasto. Relativamente alla donazione sarebbe opportuno saltare per qualche mese la donazione, da riprendere dopo aver controllato emocromo e bilancio marziale (sideremia, ferritina e transferrina). Cordialità
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!