Utente 163XXX
Buongiorno.

Mia figlia ha quasi sedici anni, è alta 160 cm e pesa 43 chili.

Non è mai stata un colosso, ma ultimamente è anche dimagrita tre chili perchè da qualche tempo è del tutto inappetente e ha una costante sensazione di nausea.
Inoltre, lamente forte affaticabilità e si sente sempre stanca.

Questi i risultati delle analisi del sangue appena effettuate (tra parentesi, i valori di riferimento).

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO
Leucociti: 5,8 (4,0 - 11,0)
Eritrociti: 4,50 (4,30 - 5,55)
Emoglobina: 13,4 (11,5 - 15,0)
Ematocrito: 39,7% (37,0 - 47,0)
Vol. Cell. Medio: 88,1 (76 - 90)
Cont. Medio Hgb: 29,8 (27,0 - 32,0)
Conc. Media Hgb: 33,8 (31,0 - 35,5)
RDW: 12,0% (11,0 - 15,0)
Piastrine: 162 (130 - 450)
MPV: 8,6 (7,4 - 10,4)
PDW: 16,5 (00,0 - 99,9)
PCT: 0,139% (0,00 - 0,99)

FORMULA LEUCOCITARIA
Neutrofili: 47,4% (43,0 - 65,0)
Linfociti: 36,8% (20,5 - 45,5)
Monociti: 10,1% (5,5 - 13,5)
Eosinofili: 5,3% (0,5 - 5,0)
Basofili: 0,4% (0,2 - 1,5)

VES: 8 (2 - 28)

GLICEMIA: 67 (75 - 110)

SODIEMIA: 143 (136 - 144)

POTASSIEMIA: 4,88 (3,55 - 5,08)

SIDEREMIA: 76 (50 - 170)

FERRITINA: 31,3 (15,0 - 150,0)

Mia figlia si sforza di mangiare, soprattutto perchè si vede oggettivamente troppo magra, ma dopo pochi bocconi dice di sentirsi lo stomaco come un pallone, viene presa dalla nausea e non riesce a continuare.

Per un periodo le abbiamo dato 10 gocce di Levopraid prima dei pasti, ma non servivano a niente. Idem con altri farmaci, come il Peridon in compresse.

Da due settimane sta prendendo flaconcini di Rekord B12 e Neoiodarsolo due volte al giorno e fa un'iniezione di Epargriseovit ogni due giorni, ma i risultati sono pressochè nulli.

Cosa c'è che non va? Cosa possiamo fare?
In famiglia ci sono stati due casi di leucemia, purtroppo conclusisi infaustamente, e i sintomi iniziali sono stati proprio quelli che ho descritto prima: nausea, inappetenza, stanchezza, affaticabilità, mancanza di forze.
Sono molto preoccupata.

Grazie.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Allora sgombriamo subito il campo da ipotesi di leucemia e quant'altro che non hannno motivazione poichè gli esami sono normali. Certo la ragazza pesa poco, ha fatto una visita gastroenterologica e delle lastre dello stomaco ? Un indagine che anche farei è quella per la ricerca di helicobacter; parlatene con il gastroenterologo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 163XXX

Grazie della risposta, dottor Baraldi.

La visita gastroenterologica è stata effettuata, così come la ricerca di Helicobacter Pylori tramite esame del sangue, che è risultata negativa.

Il gastroenterologo ha diagnosticato uno stato ansioso alla base della nausea, ed è per questo che ha prescritto il Levopraid, che comunque non ha sortito effetto.

Lei comunque è specializzato in ematologia, e quello che mi interessava era il suo parere sugli esami del sangue.
Davvero posso stare tranquilla su quel fronte?

Ma la glicemia così bassa, a cosa è dovuta e quali problemi può provocare?
E come mai l'assunzione di vitamine e acido folico non è servita a nulla?

Mi scusi delle ulteriori domande, e grazie dell'attenzione.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'emocromo è normale e su queste basi non ha senso alcuno parlare di leucemia. La glicemia è un poco bassa ma bisogna anche vedere quanto tempo è passato dal prelievo all'analisi perchè vi potrebbe essere stata glicolisi con valori un poco più bassi di quelli effettivi . Io ritengo comunque che l'aspetto ansioso , a questo punto, sia quello da privilegiare e le consiglio un supporto psicologico; accade con una certa frequenza in ragazze di quella età , che siano presenti disturbi del comportamento alimentare.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 163XXX

La ringrazio ancora.

Credo che prenoterò per mia figlia una visita presso un Centro per i disturbi alimentari.

Molti saluti.