Utente 179XXX
Gentile Dottore,
Le scrivo per chiederle un consulto su un referto a me non chiaro.
A seguito di un'elettroforesi in cui si evidenziava una sospetta componente monoclonale di lievissima entità in zona Gamma, mi sono state prescritte proteine Bence Jones e immunofissazione siero. Le analisi eseguite a giugno scorso hanno dato esito negativo. A fine ottobre un nuovo controllo comprendente calcemia, dosaggio immunoglobuline, elettroforesi proteica, proteine Bence Jones e immunofissazione siero ed il risultato su cui chiedo il consulto è soprattutto quello dell'immunofissazione.
Questi i referti:
(emocromo non presenta valori anomali)

Calcemia: 10,0 (min.8,5 max.10,5)

Dosaggio immunoglobuline: IgG, IgA e IgM tutte e tre con valori all'interno dei rispettivi range di riferimento min.max.

Elettroforesi proteica (%)
Ris Min Max
Albumina 69,8 55,8 66,1
Alfa1 3,2 2,9 4,9
Alfa2 6,9 7,1 11,8
Beta1 6,1 4,7 7,2
Beta2 3,9 3,2 6,5
Gamma 10,1 11,1 18,8

Bence Jones: negative

Immunofissazione: alterazione dell'arco di precipitazione lambda

Cosa si intende per alterazione? E' indicatore di cosa? In sostanza, c'è componente monoclonale?

Dai risultati delle analisi quale diagnosi si può fare?

La ringrazio molto.
Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì, ha ragione non è , a parer mio , un referto che dica molto ; ritengo sia la presenza di catene lambda ma non c'è una quantizzazione, che è , invece, importante. Tra l'altro all'ultima elettroforesi non si conferma neanche più la componente monoclonale. Potrebbe essersi trattato di un fatto episodico oppure di presenza di componente monoclonale benigna che necessita soltanto di periodici controlli; comunque per sua totale tranquillità le consiglio una visita ematologica
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dr. Baraldi,
la ringrazio molto per la sua risposta.

Buon lavoro.
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dr. Baraldi,
sono a riscriverle per un aggiornamento, contando in una sua cortese risposta.
Il mio medico di base mi ha prescritto qualche successivo accertamento e questi sono i risultati:
RISULTATO - MIN.MAX
Proteina C reattiva 2,3 0,0-5,0

Catene Kappa 206,00 200,0-440,0

Catene Lambda *48,0 110,0-240,0

Rapporto KappaLambda *4,29 1,35-2,65

Beta2microglobulina 1,49 1-2,40

Immunofissazione: Non si osservano componenti monoclonali.

L'assenza di componenti monoclonali è decisamente positiva, ma da cosa può dipendere un valore così basso delle catene Lambda?

La ringrazio molto in anticipo.
Cordiali Saluti.

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non sono preoccupanti le catene lambda basse ma quelle alte; in seguito a questi esami non vedo problemi di sorta ; può essersi trattato di un fatto episodico, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 179XXX

La ringrazio molto per la risposta.
Un cordiale saluto e buon lavoro