Utente 185XXX
Buonasera, ho eseguito queste analisi e sono un pò preoccupata, potete aiutarmi a capire? Vi ringrazio sin da ora per la cortese risposta.
Globuli bianchi: 12,72 * 4.4-11,o
Globuli rossi: 4,27 4,1-5,1
Emoglobina: 11,5 * 12,5-15,5
Ematocrito: 35,6 35-45
MCV:83,4 80-95
MCH: 27,5 26-33
PiastrinePLT:203 150-460
Neutrofili: 71,4 * 40-70
Eosinofili:1,1
Basofili: 0,2
Linfociti: 20 * 25-40
Premetto che questa infezione nel sangue è presente da diverso tempo e che non mi è stata mai diagnosticata la causa, ho avuto anche febbricola, perdita di peso e l'aspoortazione di un linfonodo inguinale con esito di Linfoadenopatia.
Poi ho aspettato mio figlio e questi valori sono continuati anche in gravidanza, mi è stato detto che in gravidanza era normalissimo. Ho avuto anche sangue nelle urine su altre analisi.
Dopo due anni mi sono decisa a rifare le analisi con i risultati sopra indicati, in piu' mi è stata diagnosticata una SOSPETTA COMPONENTE MONOCLONALE IN REGIONE GAMMA
Queste le altre analisi:
Proteine:7
Albumina: 57
AlFA1: 3,9
ALFA2: 10,4
BETA1: 7,8 *
BETA2: 5,4
GAMMA: 15,1
rapporto ag 1,35
Componente mononucleale/oligoclonale: 0,20
1
" 2,9
Esito: SOSPETTA COMPONENTE MONOCLONALE IN REGIONE GAMMA.

Ho tre figli e vorrei sapere se devo preoccuparmi e soprattutto se devo rivolgermi urgentemente ad un Ematologo.
Cordiali saluti.

[#1]  
183670

Cancellato nel 2018
Un picco monoclonale a carico delle gammaglobuline, rilevato all'elettroforesi delle proteine sieriche, necessita di ulteriori esami, potendo dipendere da varie patologie, dalla gammopatia monoclonale fino al mieloma.
Si rivolga uindi ad un ematologo per gli ulteriori esami da eseguire.
Per ulteriori notizie mediche può collegarsi al mio sito web:
http://eugenio.greco.docvadis.it
oppure digitare su Google: Dott Eugenio Greco
quindi, una volta collegati al sito, cliccare sulla parte superiore dell'HOME PAGE le sezioni di interesse (es: PATOLOGIE, CONSIGLI PRATICI, o altro).
Distinti saluti

[#2] dopo  
Utente 185XXX

Egregio Dott. Eugenio Greco, la ringrazio per la cortese risposta. Mi parla di un "picco" monoclonale a carico delle gammaglobuline, questo mi fà pensare che la cosa sia abbastanza seria?
Posso chiederLe gentilmente di cosa si tratta? Di quale patologia sono affetta?
Sono in totale confusione e non sò da dove cominciare.
La ringrazio anticipatamente.

[#3]  
183670

Cancellato nel 2018
E' lei che ha comunicato la presenza di un "picco" monoclonale a carico delle gammaglobuline(testualmente lei ha scritto: "Sospetta componente monoclonale in regione gamma"), che necessita di ulteriori esami, poichè come ho già comunicato può dipendere da varie patologie, dalla gammopatia monoclonale fino al mieloma.
Come già consigliato si rivolga ad un ematologo per gli ulteriori esami da eseguire.

[#4] dopo  
Utente 185XXX

Si Dott. Greco , le ho riportato qui quello che c'è scritto sulle mie analisi, pensavo lei si riferisse ai valori. La ringrazio comunque per la sua cortese attenzione. Lunedì mi rivolgerò al medico e comincerò le ricerche. Cordiali saluti.

[#5]  
183670

Cancellato nel 2018
Cordiali saluti ed auguri anche a lei