Utente 108XXX
Salve.
Il mio medico di famiglia, vedendo i risultati di alcune mie analisi del sangue dove risultava sempre un attività protrombinica bassa mi ha prescritto una visita ematologica. L'ematologo mi ha consigliato di fare altri esami del sangue.
Dai risultati di questi esami risulta il Fattore V piuttosto basso.
Questi sono i risultati:

Emocromo tutto nella norma: Globili bianchi 5.9 [4.0-11.3], globuli rossi 4.99 [4.50-5.80], emoglobina 15.0 [13.0-17.0], ematocrito 44.1 [40.0-52.0], piastrine 241 [140-400]

Attività protrombinica
INR: 1.34
PTT: 30 secondi [25-35]
Fibrogeno: 291 mg/dL [200-400]
AT III : 100 % [100-120]
Fattore V: 46 < % [70-150]

Fattore VIII: 75 % [70-150]

Lupus Anticoagulant Test
DVV Test Ratio: 1.2 inferiore o uguale a 1.2

Colinesterasi: 5462 U.I./L [4700-14000]

Autoimmunità
Apla Screening
Apla IgG: 3.3 GPL/mL Negativo <10.00
Positivo>=10.00
Apla IgM: 1.4 MPL/mL Negativo <10.00
Positivo>=10.00



Vorrei chiedere un parere sul risultato di queste analisi. Grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
I suoi valori di INR sono perfettamente normali ed il valore del fattore V , seppur basso, non pone particolari problemi. Io farei soltanto dei controlli periodici.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 108XXX

Grazie per la risposta.