Utente 168XXX
Salve, volevo chiedere se in presenza di forame ovale pervio senza passaggio di microbolle è+ saconsigliato l'uso dell'anticoncezionale (nuvaring)
Le riporto i risultati degli esami del sangue esaguiti prima di iniziare il nuvaring:
Ab anticardiolipina Iga 5.8 negativo <8
Ab anticrdiolipina Igg 6.1 negativo<8
alfa1 glicoproteine 69 range 50-110
fattore VII 132% range 50-150
attività protrombinica 107%
I.N.R 0.97
PTT 26.3 RANGE 24.3-35.5
FIBRINOGENO 364 RANGE 232-504
ANTITROMBINA 105% RANGE 71-115
PROTEINA S LIBERA COAG. 119% RANGE 58-112
PROTEINA C COAG. 129% RANGE 69-134
anticoagulante lupus like 32 range 28-46

dopo un mese di assuanzione nuvaring ho ripetuto alcuni esami (presso un altro laboratorio di analisi) di cui le riporto il risultato:

Tempo di protrombina:110 range 70-120
9.7 range 9.4-13.9 sec
INR 0.95 range 0.84-1.22
Fibrinogeno 220 range 200-400
tempo di tromboplastina parziale 25 range 23-38

pensa che debba interrompere l'anticoncezionale o posso riprenderlo (attualmente sono nella settimana di sospensione)
La ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La decisione se continuare a prendere la pillola deve essere presa soltanto dal suo ginecologo che la conosce direttamente e questo per evidenti motivi deontologici. I suoi esami sono normali, anche se non dovrebbero essere fatti, quando li ha ripetuti, quando si è sotto pillola perchè possono venire falsamente alterati
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 168XXX

Per la mia ginecologa non ci sono problemi a continuare, io però volevo sentire un altro parere per essere più tranquilla.
Grazie

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gli esami sono normali , quindi non c'è controindicazione all'utilizzo della pillola
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 168XXX

Se, come giustamente diceva Lei, è sconsigliato fare analisi del sangue durante l'assunzione di anticoncezionale perchè i risultati possono venire alterati, come si fa a sapere come reagisce l'organismo durante l'assunzione di anticoncezionali? Cioè se il mio INR è piuttosto basso, come faccio a sapere che la pillola non peggiori troppo questo valore?
La ringrazio per le risposte che mi ha dato e le auguro buone feste.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Le alterazioni non sono di grande entità; ma ci sono e per valutare una persona se soggetto idoneo all'uso della pillola o nò, gli esami vanno fatto prima di assumere questa; il punto di fondo è che l'utilizzo degli estroprogestinici altera un poco di suo la coagulabilità , senza ,per questo, salvo casi già patologici prima dell'assunzione ed altre controindicazioni, rappresentare un pericolo. Buone Feste
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 168XXX

E' stato chiarissimo, la ringrazio ancora.
Un saluto