Utente 183XXX
Gent.mi,

Sono un uomo di 37 anni. Stamane, a seguito di esami del sangue di 2 mesi fa (sideremia 217) ho effettuato un prelievo del sangue, per un bilancio del ferro, in cui si evidenzia la sideremia a 229.
Premesso che faccio molto sport: Podismo, 4/5 allenamenti a settimana, ieri una seduta da 16 km.

Elenco i risultati:
Globuli Bianchi: 4590 (4000/10000)
Globuli rossi: 4670000 (4200000/ 6000000)
Emoglobina: 14,70 (13/18)
Ematocrito: 41,60 (38/50)
M.C.V.: 89,19 (80/100)
M.C.H.: 31,50 (27/32)
M.C.H.C.: 35,30 (32/36)
Piastrine: 228000 (130000/400000)
Formula Leucocitaria
Neutrofili: 62,40 (40/74)
Linfociti: 29,80 (19/48)
Monociti: 5,90 (3/10)
Eosinofili: 1,50 (0/7)
Basofili: 0,40 (0/1,5)

SIDEREMIA: 229 (60/160)
FERRITINA: 47 (20/300)
Transeferrina Totale: 290 (200/400)

Il valore della sideremia è cresciuto negli ultimi 2 mesi.
Potrebbe essere causato dallo sforzo della corsa del giorno prima?
E' Pericoloso? Mi consigliate ulteriori indagini?

Grazie

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere di si. Non corre nessun pericolo, anzi continui a .... correre. saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!