Utente 126XXX
Salve sono una ragazza e a causa di un periodo di stanchezza ho effettuato delle analisi del sangue e elettrocardiogramma.

I valori sono i seguenti:
ematocrito 37 36-46
emoglobina 12.8 12-15
globuli rossi 4370000 4/5 ML
MCV 86.1 81-99
MCHC 29.2 27-31
piastrine 34 32-36
globuli bianchi 6 600 4000-10000
neutrofili 60 45-65
linfociti 32 30-40
eosinofili 2 0-5
basofili 0-1
monociti 5 5-12


VES
1 ora 22 mm
2 ora 44 mm
indice katz 22 mm (fino a 18)

azotemia 30 17-50
glicemia 100 60-110
colesterolo 204 140-220
trigliceridi 90 60-172
colosterolo hdl 65 (rischio basso > 65 )

uricemia 2.6 2.4-5.7
sideremia (fe) 66 50-130

bilirubina totale e frazionata
totale 0.65 fino 1
diretta 0.28 fino a 30
indiretta 0.37 fino 0.9

protidogramma elettroforetico
proteine totali 6.7 6-8
albumina 53.9 52-68
globuline alfa1 3.6 2-5
globuline alfa2 11.1 6.6-13.5
globuline beta 14.8 8.5-14.5
globuline gamma 16.6 11-21
rapporto A/G 1.17 1-1.75

TAS 166 fino 250
creatininemia 0.9 fino 1.4
transaminasi got 20 fino a 38
transaminasi gpt 17 fino a 44


tsh2.4 0.25 -5
ft3 5,1 4-8.3
ft4 12.26 9-20
anticorpi antitireoglobbuline <30 <30
anti tpo <10 <10
Ho effettiato anche gli esami delle urime e ci sono dei cristalli di ossalato di Ca.

Siccome mi capita di avvertire un dolore persistente al fianco sinistro (proprio sotto le costole dove presumo ci sia la milza ) soprattutto quando somo sdraita sul fianco sx, mi chiedevo se dalle analisi che ho fatto si vede lo stato di salute della milza.
Ed eventualemnte quale potrebbe essere la causa di un dolore alla milza?
Ho inoltre letto che un sintomo della leucemia è il dolore alla milza, dalle analisi si la laeucemia si potrebbe sospettare?

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
La cosa che non mi quadra: piastrine 34 32-36???
Non ha scritto giusto?
Il dolore al fianco sinistro potrebbe essere di origine splenico (milza) solo se questa è notevolmente ingrossata.
Potrebbe essere una colica renale?
Sia la milza ingrossata che il dolore di verosimile origine renale potrebbe essere valutato clinicamente (visita medica).
Mi fa sapere del valore delle piastrine?
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 126XXX

Si ho sbagliato.
Le piastrine sono 291 (v.n. 150 450).
il valore 34 ( v. n.32-36 ) si riferisce a MCHC.
Il dolore di origine renale potrebbe dipendere dai cristalli di ossalato di Ca. nelle urine? Il mio medico mi ha detto di bere molto.
Il dolore al fianco sx più che dolore è un senso di fastidio che in base anche alla mia posizione avverto... se sono seduta con la schiena china allora mi dà fastidio quando mi siedo composta no. Non sò se sono i reni perchè avverto un pizzichio anche nella schiena.
Ma dalle mie analisi si possono escludere malattie del sangue come la leucemia?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
ESCLUSA.
Potrebbe fare un eco renale per valutare la presenza o meno di calcolosi ed un esame del sedimento urinario.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!