Utente 226XXX
Buonasera, sono una donna di 38 anni,vorrei chiedervi un consulto riguardo alle mie recenti analisi. Ho effettuato 2 recenti emocromi a causa di prurito diffuso da circa tre mesi.dalle analisi del sangue complete non e' emerso nulla di particolare,se non una lieve leucopenia e lieve neutrofilia.riporto i valori:
WBC 3.89
Neutr. 1.60 - 41.1%
Linfoc. 1.85 - 47.6%
Mono 0.37 - 0.37 %
Eos. 0.05 - 0.05 %
Baso 0.02 - 0.02 %

Quelli di un mese fa erano simili, con i globuli bianchi totali 3.68,ma con 2.000neutrofili e la formula leucocitaria percio' piu' equilibrata rispetto ai linfociti. Ho controllato le analisi dello scorso anno in cui i globuli bianchi erano ugualmente 3670 con 1640 neutrofili.ho ritrovato anche delle analisi del 2006 con 3900 globuli bianchi e 1780 neutrofili.
Vorrei chiedervi se questi valori sono allarmanti,meritano ulteriori indagini,oppure si possono ritenere parte di una neutrofilia "genetica" da non monitorare.premetto che in questi anni sono sempre stata bene e non sono soggetta ad influenze od infezioni particolari.solo nell'ultimo periodo ho avuto una ipersensibilità cutanea con dermografismo che mi ha un po' allarmata,ma da tutte gli altri valori di indagini fatte (proteina c reattiva,ldh,bilirubina,anticorpi tiroidei,ecografia completa addome e linfonodi) non e' emerso nulla.
Vorrei capire meglio la situazione, riguardo soprattutto la situazione leucopenia/neutropenia.
Ringrazio anticipatamente per le risposte che vorrete darmi

[#1]  
Dr. Massimo Martino

20% attività
0% attualità
0% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Salve, io parlei di lieve leucopenia con neutrofilia relativa. Fermo restando che il valore dei bianchi è da considerare al limite inferiore della norma, e quindi sostanzialmente vicino alla normalità, Le consiglio di escludere con un esame del sangue, la presenza di autoanticorpi tipo AMA, ASMA, APCA, ANCA, ENA. In caso di positività di tali esami, si rivolga ad un reumatologo. Inoltre, le consiglio anche n'ecografia dell'addome, perchè un'eventuale aumento di volume della milza, potrebbe giustificare la lieve leucopenia.

Cordiali saluti
Dr. Massimo Martino
Specialista in Ematologia Generale

[#2]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!