Utente 237XXX
Ho effettuato questa mattina il test hiv presso un laboratorio di analisi. Da quest'ultimo mi è giunta, via email, la seguente risposta alla mia domanda sulla metodica utilizzata:<<presso la nostra struttura è possibile eseguire il test di screening per la ricerca di anticorpi anti-HIV-1/2, oltre al test di conferma con tecnica di Western blot>>. Ho letto un po' dovunque che un test negativo dopo 90 giorni, è da considerare definitivo. Nel mio caso sono trascorsi 111 giorni, ed altri due test precedentemente effettuati hanno dato esito negativo. Posso pertanto, in caso di futuro esito negativo del test fatto oggi, stare tranquillo? Il medico di oggi parlava di attendere che fossero trascorsi 6 mesi o perfino un anno dall'evento a rischio. Avrei bisogno di una risposta sia per una mia tranquillità, sia perchè vorrei riprendere a donare il sangue; cosa da cui ho preferito astenermi per una questione di rispetto verso chi ha bisogno di sangue.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Può stare tranquillo. Relativamente alla donazione credo che non sarà possibile farla: le chiederanno se ha avuto rapporti a rischio negli ultimi mesi; ciò costituisce giudizio di non idoneità alla donazione.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 237XXX

Grazie mille per la celerità e la cordialità. Un'ultima domanda: tra quanto potrei ricominciare a donare?

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le ho già risposto.
Credo che i colleghi sospendano la donazione per qualche mese.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!