Utente 247XXX

In seguito ad avere effettuato una donazione nel mese di febbraio, mi hanno riscontrato emocromocitometrico al di fuori della norma con:

ematocrito 38
emoglobina 12,1
ferritina 23
glob. bianchi 4,07
glob. rossi 4,18

A marzo mi sono nuovamente recata al centro donazioni per un controllo e mi hanno fatto un nuovo prelievo. Dai risultati di queste analisi risulta che l'esame emocromocitometrico al di fuori della norma con valori ancora più bassi:
ematocrito 36
emoglobina 11,6
ferritina 11
glob. bianchi 3,65
glob. rossi 3,96
e la formula leucocitaria ai limiti della norma:
neutrofili 1,79
linfociti 1,46
eosinofoli 0,11
basofili 0,04
monociti 0,29

Pensate che questo ulteriore abbassamento dipenda dalla donazione effettuata il mese precedente e dalle mestruazioni abbondanti?
Con questi valori ritenete che sia necessario che assuma degli integratori di ferro?
Faccio presente che io sono vegetariana e che, nonostante la mia dieta includa anche tofu, seitan, ecc. sono consapevole che il ferro presente in tali alimenti sia di più difficile assimilazione.
Resto in attesa di un vostro gentile riscontro.
saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
benchè manchi la sideremia, il basso valore di ferritina (depositi di ferro) ed il suo racconto circa l'abbondanza del flusso depongono per una anemia iposideremica (nemmeno così marcata) abbisognevole di un apporto marziale.

Ne parli pure con il suo curante.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 247XXX

Grazie mille per la risposta!

Dalle ultime analisi del sangue risulta che ho:

sideremia a 70
transferrina 301,78

Conferma la sua diagnosi?

Ringraziandola in anticipo, porgo cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Con emoglobina 11.6 e sideremia 70 penserei solo a monitorare la situazione con controlli periodici,
integrando l'apporto marziale quando la sideremia si abbassa insieme ai valori emoglobinemici.

Per precisione le specifico che la transferrina (ha un ruolo diverso rispetto alla ferritina) è sintetizzata prevalentemente a livello epatico e i suoi valori di riferimento nel sangue sono 200-360 mg/dL ed è la principale proteina di trasporto del ferro nel sangue.

Penso quindi che possa serenamente relazionarsi con il suo curante.

Saluti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it