Utente 241XXX
Salve, vorrei chiedere un consulto per una mia zia di 76 anni.
Verso i 50 anni le è stata diagnosticata artrite reumatoide, anche se non ha mai avuto grossa sintomatologia dolorosa, ed i segni sono evidenti solo alle articolazioni delle mani. E' ipertesa, e da 2 anni riporta all' emocromo i seguenti valori fuori dal range:
GLOBULI BIANCHI :1.660uL
Neutrofili :36%
Linfociti :56%
neutrofili :610uL
linfociti :940uL
Monociti :100uL
GLOBULI ROSSI :3.50 milioni
Hb :11.0g/dl
Hct :32.7%
RDV/sd :54fl
RDV/cv :15.9%
PIASTRINE : 120000
PDV :17.3
PCT :0,134%
Gli altri valori dell'esame EMOCROMOCITOMETRICO sono normali.
Siccome a metà giugno deve fare una visita ematologica, vorrei sapere se nel frattempo può fare altre analisi richiedendo ad esempio L'eritropoietina, i reticolociti, sideremia , transferrina, ves, o comunque se ne esistono altri più specifici, prima di fare l'aspirato midollare, che possano essere utili ed indirizzare poi gli specialisti verso la diagnosi... Ho comunque letto che, anche le malattie reumatiche possono portare nel tempo, problemi di questo tipo a livello midollare. Grazie in anticipo per la risposta!

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, sarebbe opportuno fare gli esami da lei descritti per una valutazione più completa in ultima analisi si può eseguire un puntato midollare
Un saluto

A. Baraldi