Utente 258XXX
salve, sono una ragazza di 23 anni. 7 mesi fa, dopo una donazione di plasma, ho ricevuto i risultati ematologici dove, oltre ad essere evidenziata la mia condizione di portatrice sana di anemia mediterranea (di cui ero già a conoscenza) hanno evidenziato:
coobs diretto: positivo
igG: positivo
albumina: 55,2% (55,8 - 66,1 %)
globuline gamma: 19,1% (11,1 - 18,8%)
per il resto tutti gli altri risultati rientravano nella norma, compresa la conta piastrinica i leucociti, i monociti ecc.
in questi sette mesi non avuto problemi fisici evidenti, nessuna febbre persistente, nessuna perdita di peso, perciò tali risultati mi sono passati inosservati, fino a che adesso, dopo 7 mesi, mi sono ammalata di herpes zoster e la mia paura di avere una qualche forma di leucemia in atto è aumentata.
possibile che i risultati portino ad una conclusione del genere?
vi ringrazio anticipatamente!

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
fortunatamente la riattivazione erpetica non è sinonimo di una malignità. Non ha senso pensare a possibilità remote, soprattutto in condizioni di benessere (a parte lo zoster).
Il dato significativo, più che quelli relativi all'elettroforesi (che sarebbe utile conoscere nella sua completezza), è rappresentato dalla positività del test di Coombs diretto. Il Coombs indiretto è negativo? Era la prima volta che li faceva (o comunque la prima volta che donava)? Può riportare anche il resto dell'emocromo? Le hanno fatto fare altre analisi?
Saluti,

[#2] dopo  
Utente 258XXX

Salve dottore, io non avevo mai fatto prima il test di coombs, è stata la prima volta che andavo al centro donatori. Questi risultati comunque risalgono a 7 mesi fa, e da allora non ho fatto nessun tipo di analisi perchè in realtà i risultati non li avevo ricevuti se non da pochi giorni, per un problema di indirizzo. gli altri valori dell'emocromo sono questi:

COOMBS DIRETTO positivo
ANTIC IRREG RICERCA assenti
igG positivo
c3d negativo
KELL negativo
AB0 AB
Fen Rh CCee
Rh D pos
ALT 11 (VAL. NORM. 4 - 86)
HIV1/2 Ab/Ag negativo
Anti-HCV negativo
HBsAg negativo
Ab anti-HBc negativo
Treponema-Ab negativo
HBVDNA negativo
HCVRNA negativo
HIV1RNA negativo
leucociti 8,00 (4,50 - 10,00)
eritrociti 5,37 (4,00 - 5,30)
emoglobina 9,7 (11,5 - 15,5)
ematocrito 31,3 (36,0 - 46,0)
vol corpuscolare medio 58,3 (80,0 - 96,0)
cont.emogl. corp. medio 18,1 (27,0 - 32,0)
conc. emogl.corp.media 31,0 (32,0 - 36,0)
Anisocitosi eritrocitaria 16,8 %
Piastrine 390
vol.piastrinico medio non determ.
G.neutrofili % 59,9 (40,0 - 75,0)
linfociti% 34,5 (20,0 - 50,0)
monociti% 3,8 (2,0 - 13,0)
G.eosinofili% 1,5 (fino a 7,0)
G.basofili% 0,3 (fino a 1,0)
G.neutrofili 4,80 (1,8 - 7,5)
linfociti 2,76 (0,9 - 5,0)
monociti 0,30 (0,1 - 1,0)
G.eosinofili 0,12 (fino a 0,7)
G.basofili 0,02 (fino 0,1)

da considerare che in questi 7 mesi non ho avuto alcun sintomo evidente, febbre o altro apparte negli ultimi giorni l'herpes zoster. C'è anche da sottolineare il fatto che sono portatrice sana di anemia mediterranea e che da piccola ho avuto spesso qualche carenza di ferro.

[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Lei presenta un'anemia con un test di Coombs diretto positivo, che pertanto - sebbene già sappia di essere «portatrice sana di anemia mediterranea» - deve essere meglio studiata. Programmi con il Suo medico curante o con i colleghi del Centro Trasfusionale gli accertamenti del caso.
Saluti,