Utente 253XXX
Gentili dottori, in seguito ad un taglio cesareo circa due settimane fa sono stata sottoposta alla trasfusione di due sacche di sangue. Vorrei sapere quanti e quali sono i rischi che corro in seguito alla trasfusione, sia immunologici che infettivi che altro. Sono molto in ansia e non riesco a superare la cosa. Inoltre da ieri ho mal di gola e non so se possa essere legato alla cosa in qualche modo... Vi ringrazio molto.

[#1] dopo  
Dr. Massimo Scorretti

24% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
I controlli che vengono fatti in merito alle riserve di sangue che vengono poi destinate alle trasfusioni sono ormai di grande precisione e scrupolo. Difficile immaginare che si possano contrarre infezioni con virus o altri agenti microbiologici - conosciuti. Per ciò che concerne le reazioni di tipo immunologico, legato a problemi di compatibilità antigenica,anche in questo caso queste sono legate al grado di compatibilità del suo gruppo. esistono persone portatrici di gruppi sanguigni che le rendono RECETTORI UNIVERSALI (portatrici del gruppo AB), come pure esistono i cosiddetti DONATORI UNIVERSALI (portatori del GRUPPO 0). Quindi se tutto è stato fatto per il verso giusto, come credo, non devi temere alcun problema.
CORDIALI SALUTI
dott. Massimo Scorretti
Cardiologo Ematologo

[#2] dopo  
Utente 253XXX

Il mio gruppo è A ed ho ricevuto sangue del gruppo A. In ogni caso le reazioni immunologiche si hanno nell'immediato oppure no? Sono pericolose? Essendo passate più di due settimane posso stare tranquilla? Le volevo chiedere un'altra cosa. Ho ritirato ieri il mio emocromo e risulta un unico valore sballato, ovvero WBC 4.10 quando invece il range è 4.8-10-8. Se non ho capito male si tratta dei globuli bianchi. Nelle analisi di due settimane fa, le ultime che ho fatto prima di essere dimessa, risultava 10. A cosa può essere dovuto questo brusco calo? Preciso che pochi giorni prima di fare le analisi avevo finito una settimana di copertura con augmentin per prevenire eventuali infezioni ad un ematoma della parete addominale che il taglio cesareo mi ha provocato.
Grazie mille.