Utente 244XXX
Salve...Sono un ragazzo di 22 anni...ho fatto le analisi del sangue e mi sono usciti dei valori che mi preoccupano un po',,,Formula Leucocitaria: Neutrofili 35,7 %(valori assoluti 1.800) dove il valore standard é 40,00-75 quindi una neutropenia che mi porto dietro da sempre poichè le vecchie analisi riportano sempre una neutropenia...Linfociti 50,4 (2.600) dove lo standard é 20,0-48,0 quindi più del normale...altro valore sballato é la creatininemia 1,18 dove il valore standard é 0,5-1,10 però vi premetto che pratico palestra(bodybuilding) da molti anni e ho una massa muscolare ben sviluppata,inoltre seguo una dieta iperproteica(che non é improvvisata,ma studiando nutrizione l'ho impostata da solo) e utilizzo integratori alimentari per il recupero muscolare quindi suppongo che l'aumentata creatinina sia dovuta all'attività che svolgo...ma il valore più preuccupante che mi sta davvero facendo star male psicologicamente é il TSH ORMONE TIREOTROPO che é 5,96 mcUI/ML su uno standard di 0,15-4,50...quindi un Ipotiroidismo Subclinico che mi preoccupa...secondo voi a cosa può essere dovuto? una risposta immunitaria contro la Tiroide...perché la mia tiroide sta funzionando poco? sono davvero spaventato ne ho parlato con il mio medico e farò un'ecografia al più presto

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Un aumentato impegno renale, disidratazione, cefalea, impegno epatico, addirittura aritmie ed altri sintomi possono essere conseguenti ad un regime dietetico iperproteico.

Per quanto riguarda il suo sospetto ipotiroidismo (che mi sembra svincolato dalla sua dieta) è corretto che esegua un controllo ecografico.

Ultima raccomandazione:

eviti il purtroppo diffuso "fai-da-te".

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le diete "fai da te " non sono mai indicate ; una dieta iperproteica può portare ad aumenti di creatinina e l'attività sportiva che fa incide. Va fatto anche uno studio della tiroide perchè bisognerebbe anche sapere che valori ha di T3 e T4, insieme all'ecografia . Ne parli con un endocrinologo ma per l'alimentazione si affidi ad un medico dietologo
Un saluto

A. Baraldi

[#3] dopo  
Utente 244XXX

Vi ringrazio per la vostra attenzione...capisco che le diete fai da te possono essere rischiose,ma la mia necessità di affrontare un regime dietetico personalizzato deriva dall'insicurezza che provo nei confronti delle diete prescritte da altri medici...penso che nessuno può conoscere il mio corpo meglio di me stesso e studiando nutrizione,mi rendo conto che il campo dell'alimentazione é così vasto e complesso da non poterlo ridurre in uno schema alimentare da seguire periodicamente...io non cerco di fare una dieta iperproteica,io cerco di mangiare sano eliminando tutto ciò che oggi potremmo dire fa male(cibi spazzatura o junk food) anche se oggi come oggi si scopre sempre qualcosa in più che mette in discussione i canoni della ''corretta alimentazione'' per questo non penso esisti un regime alimentare che si possa considerare corretto e sicuro al 100%...Per quanto riguarda il mio sospetto Ipotiroidismo(subclinico) che sicuramente non ha niente a che fare con la mia alimentazione,il valore della tiroxina libera FT4 é 1,22 ng/dl quindi é normale,rientrano nel range 0,70-2,00...domani farò l'ecografia alla tiroide e poi rifarò successivamente gli anticorpi per capire se si tratta di un ipoitiroidismo di hashimoto già che a quanto pare ho scoperto ci sia familiarità...