Utente cancellato
salve,

sono un ragazzo che è stato operato in artroscopia anca due settimane fa.
mi è stata assegnata una terapia antitrombioica(clexane enoxaparina 4000 U/I)
per 30 giorni.
io passato il mese probabilmente dovrò asportare un nevo e fra le mie intenzioni c'era anche quella di farmi un piercing.
ora leggendo gli effetti dell'eparina ho notato che cè un rischio di emorragia alto quindi volevo capire dopo quanto tempo, una volta finita la terapia, potrò fare interventi come quello suddetto e/o piercing evitando effetti indesiderati?
in sostanza, una volta finita la terapia, per quanto tempo persisterà l'effetto dell eparina e quando tornerà normale la mia coagulazione?

cordialità

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi, per una persona giovane del suo peso il dosaggio di 4000. unita e' del tutto insufficiente come profilassi della trombosi (ne dovrebbe assumere circa 6-7000 unita al di').
Per la sciocchezza che vorrebbe fare non c''e alcuna controindicazione all'eparina, ma c'e' invece una indicazione ad una buona copertura antibiotica per cercare di prevenire infezioni anche gravi, tenendo conto che con l'antibiotico lei riduce il rischio di infezioni batteriche ma certamente non riduce le possibili infezioni virali.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza