Utente 135XXX
Recentemente ho notato un leggero dimagrimento che ho segnalato al mio medico il quale mi ha prescritto una serie di esami (sangue, urine, eco addome completo e Rx clisma con doppio contrasto che eseguirò a fine febbario.Esami di alcuni esami del sangue:
Antigene polipeptidico tessitutale: 122 U/l (superiore valore di riferimento);
CA19.9: 33.0 Ul/ml (valore nella norma);
CEA: 2.8 ng/ml (valore nella norma);
TSH: 5.14 Ul/ml (superiore valore di riferimento);
FT3: 2.49 pg/ml (valore nella norma);
FT4: 14.71 pg/ml (valore nella norma)
Urine: tracce eritrociti.
Glucosio:130 mg/d;
Emoglobina glicata 6.8(%
Colesterolo tot. 133 mg/dl;
Colesterolo LDL 71mg/dl;
Eco addime regolare.
In ordine a quanto precede, prego un consiglio in merito alla TAP (antigene polipettidico tessutale e tireotropina (TSH) i cui valori sono superiori a quelli di riferimento. Il medico di base mi ha solo prescritto: urinocoltura e citologia urinaria su 3 campioni. Non ha ritenuto eseguire una risonanza alla tiroide.
Ringrazio
Ho 70 anni e giornalmente percorro 6 km a passo velore.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe trattarsi di un ipotiroidismo subclinico
(ovvero clinicamente non ancora manifesto),
le consiglierei di farsi visitare da un endocrinologo per un corretto inquadramento.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it