Utente 292XXX
Salve dottore, dopo più di due mesi senza risposte mi hanno fatto fare questo esame, la tipizzazione linfocitaria.
persiste una linfoadenopatia cervicale anteriore, e a destare sospetto è soprattutto un linfonodo che da rm (senza contrasto) sembra colliquato.
I risultati della tipizzazione sono questi:

Linfociti HLA DR 19 (5-25)
Linfociti T CD3+ 75.71 (60.00-90.00)
Linfociti T attivati CD3+ DR+ 9* (2-7)
Linfociti T citotossici CD3+/CD8+ 21.01 (20.00-40.00)
Linfociti T helper CD3+/CD4+ 52.66 (40.00-60.00)
Linfociti B totali CD19+ 1.67* (5.00-20.00)
Linfociti B CD20+% 2
Linfociti NK CD16+ 11 (5-15)

Nel materiale inviato(agobiopsia linfonodale con aspetto ematico) si evidenzia un aumento dei linfociti T attivati CD3+DR+ e calo dei linfociti B.

Siccome il mio dottore ha detto che è un esame per escludere le cose più brutte leucemie e linfomi, con quei due valori sballati sono molto preoccupata. Che cosa sta a significare? Si tratta per forza di un tumore? Ho tanto bisogno di una risposta.
Ringraziandovi porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Io non vedo motivi di allarme; qua si parla di linfociti attivati e qiuesto può essere in relazione a forme virali. Perchè parla di tumore ?
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 292XXX

La ringrazio intanto per la risposta.
si è iniziato a parlare di brutti mali perchè dalle analisi ( anche se effettuate con 2 mesi di ritardo rispetto all'ingrossamento del linfonodo purtroppo!) sono risultati negativi mononucleosi, citomegalovirus e toxoplasmosi e perchè dopo molto tempo il linfonodo è ancora li!
Sono presenti altri linfonodi ingrossati che persistono dopo tutto questo tempo, anche se a destare sospetti dall'ecografia sembra essere soltanto uno.
Le faccio un ultima domanda, le leucemie con quali esami vengono diagnosticate?
con la citoflurimetria eseguita si vedrebbe?
gli esami del sangue vanno bene, solo un po' di anemia..

Grazie, saluti

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Senta lasci stare leucemie ed altro; linfonodi di tipo attivato possono persistere per tempi più o meno lunghi ma non indicano tumori, leucemie ecc. Solo a titolo informativo , basta un semplice emocromo per vedere una leucemia
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 292XXX

La ringrazio molto dottore,
l'emocromo è stato eseguito. Il valore dell'ematocrito è più basso rispetto ai valori di riferimento questo può significare qualcosa? può essere collegato ai linfonodi?
i globuli bianchi sono ok ma ho letto che in certe leucemie può succedere anche di averli nella norma.

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non significa nulla l'ematocrito un po' più basso nè c'è ciollegamento con i linfonodi. Le ripeto : lasci stare le leucemie !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 292XXX

grazie dottore mi sento un pò piu tranquilla dopo le sue parole.
anche il dottore che mi sta seguendo sembra non essere orientato verso cose cosi brutte, ma il fatto è che vuole comunque togliere il linfonodo sospetto che a detta sua è come se si stia "sfacendo", però è sempre li!
Spero di non aver più bisogno di disturbarla, la ringrazio ancora.
Saluti