Utente 388XXX
Buonasera.
Mi sono appena iscritto per sottoporre la mia situazione,
che a dire la verità mi procura un'ansia insopportabile.

In data 13/02/2015 mi sono sottoposto a una risonanza magnetica del rachide cervicale.

Nel referto finale, il medico ha concluso con le seguenti parole:

R.A. : multipli linfonodi aumentati di volume, del diametro compreso tra qualche millimetro e 15 mm. , bilateralmente in regione sottomandibolare, laterocervicale e lungo le catene giugulari.

In data 07/08/2015, su indicazione del mio medico curante, ho eseguito un'ecografia al collo. Nel referto si legge:

Indagine eseguita mediante sonda lineare multifrequenza da 5 - 12 MHz

In regione retroauricolare, sottomandibolare, laterocervicale e lungo le catene giugulari, bilateralmente, multipli linfonodi aumentati di volume, alcuni colliquati, il maggiore - a sinistra in regione sottomandibolare - del diametro di circa 1,4 cm.

Dagli esami del sangue eseguiti qualche settimana fa non risulta nulla tranne:

GLUCOSIO: 118 mg/dl

COLESTEROLO HDL: 39 mg/dl

Io non ho nessun sintomo, sto bene, mi sento in forma, ma non riesco a capire cosa sta succedendo.

Qualcuno mi può aiutare?

Grazie.




[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Nulla di importante. Tocca solo tenere sotto controllo ecografico le linfoadenopatie e chiedere al collega ecografista se questi hanno le caratteristiche della reattività o no.
Sul sito è presente una informativa sulle linfoadenopatie che la invito a leggere.
In questa informativga sono riportati gli esami di approfondimento da fare in caso di linfoadenopatia.
A sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordialità
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ecco il link

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#3] dopo  
Utente 388XXX

Innanzi tutto la ringrazio per la risposta.
Noto che nella mia domanda avevo dimenticato di indicare la mia età che è di 53 anni.

Nel frattempo, in data 17/08/2015, dietro insistenza del mio medico curante, mi sono sottoposto a una visita ematologica di cui riporto il referto:

NOTE MEDICHE
Assenza di sintomi sistemici, PS ECOG 0. Obbiettivamente non si apprezzano significative linfomegalie superficiali, in specie non sono apprezzabili i linfonodi descritti in LC.

CONCLUSIONI
In atto il quadro linfoadenopatico non mostra carattere di progressività e gli stessi linfonodi non sono apprezzabili palpatoriamente. Si consiglia nuovo controllo ecografico tra tre mesi e se non variazioni volumetriche non sarà necessario effettuare ulteriori accertamenti. Tornare alla nostra attenzione solo in caso di documentato progressivo aumento volumetrico dei linfonodi oltre 2.5 cm.

Pertanto, la sua preziosa consulenza "a distanza", coincide sostanzialmente con le conclusioni del suo collega ematologo che ha firmato il referto di cui sopra.

Altri esami e visite eseguite:

ORTOPANTOMOGRAFIA (OPT) del 10/08/2015

Referto: Tasca osseo su 46

VISITA ODONTOIATRICA del 12/08/2015

Referto: Gengivite da tartaro e parodontopatia. Presenza di linfonodi aumentati di volume bilateralmente in zona sottomandibolare, latero cervicale e lungo le catene giugulari. R.M. cervicale del 13/02/2015.

Nonostante il referto, l'odontoiatra mi ha riferito verbalmente che secondo lui le linfoadenopatie non dipendono da infezioni alla bocca visto che non ho dolore e nessun dente si muove, (?).

Tra pochi giorni dovrei avere l'esito di vari esami del sangue richiesti dal mio medico curante.

Pensa che potrei cominciare a essere un po' più sereno?

Grazie ancora!

[#4] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Assolutamente si :)))
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!