Utente 360XXX
Salve, mia madre 57 anni ha effettuato da poco le analisi di routine,alcune (*) non sono risultate nella norma e vorrei capire cosa significa avere questi valori sfalsati. Ecco i risultati:
*Globuli bianchi: 3.67 x10ˆ3/ul Val di riferimento: 4.00-10.00
Globuli rossi: 4.67 x10ˆ6/ul Val di riferimento: 3.58 -6.00
*Emoglobina 12.8 g/dl Val di riferimento: 13.0 -17.5
Ematocrito 43.0 % Val di riferimento: 42.0 – 54.0
Volume globulare medio 92,1 fl Val di riferimento: 82.0 – 98.0
Contenuto emoglobinico medio 27,4 pg Val di riferimento: 27.0 – 32.0
*Concentrazione emoglobinica media 29,8 % Val di riferimento: 32.0 – 37.0
Deviazione std ampiezza RBC 39,6 fl Val di riferimento: 38.7 – 45.1
Coeff.var.amp.distr.RBC 12.3 % Val di riferimento: 11.5 – 14.5
Piastrine 208 x10ˆ3/ul Val di riferimento: 150 – 450
*Ampiezza distribuzione piastrine 17.3 fl Val di riferimento: 10.0 – 16.0
*Volume piastrinico medio 12.7 fl Val di riferimento: 9.1 – 12.3
*Percentuale grandi PLT 45.9 % Val di riferimento: 16.4 – 44.2
Plastinocrito 0.27 % Val di riferimento: 0.19 – 0.38
Formula leucocitaria:
*Neutrofili 38.5 % Val.normali: 37.0-80.0 Val.assoluti: 1 x10ˆ3/ul Val.normali: 2.00- 7.50
Eosinofili 3,0 % Val.normali: 0.0-7.0 Val.assoluti: 0,11 x10ˆ3/ul Val.normali: 0.00- 0.70
Basofili 0,5 % Val.normali: 0.0-2.5 Val.assoluti: 0,02 x10ˆ3/ul Val.normali: 0.00- 0.10
*Linfociti 51,2 % Val.normali: 10.0-50.0 Val.assoluti: 1.88 x10ˆ3/ul Val.normali: 1.10- 3.50
Monociti 6,8 % Val.normali: 0.0-10.0 Val.assoluti: 0,25 x10ˆ3/ul Val.normali: 0.00- 0.80
*VES 38 V.E. Val.di riferimento 0 -20
Acido folico 9,4 ng/ml VAL DI RIFERIMENTO: 3.0- 17
VIT B 12 201,0 pg/ml VAL DI RIFERIMENTO: 193- 982
*25 OH D3 28,7 ng/ml VAL DI RIFERIMENTO: inf a 30 deficienza
Colesterolo 188 mg/dl Val di riferimento: 120- 220
HDL 54 mg/dl Val.di riferimento: 35 – 165
Ldl 139,2 mg/dl Val di riferimento: 10.0-160.0
Proteine Bence jones catene kappa e lamda negative su urine 24h
Mia madre ha effettuato anke got,gpt.,gamma gpt,bilirubina,amilasi,lipasi,ft3,ft4,tsh,calcitonina ed esame delle urine tutte nella norma.Mia madre soffre di tiroidite e ha anticorpi antitireoglobuline e antitireoperossidasi alti.Cosa significa avere quei valori che ho evidenziato con * non nella norma?Mi devo preoccupare?Grazie in anticipo per la risposta.Saluti.

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Non vedo valori che debbano preoccupare eccessivamente: i risultati segnalati come patologici sono solo lievi alterazioni al limite del range di normalità ad eccezione della VES elevata Che sta ad indicare un quadro infiammatorio aspecifico e la carenza di vitamina D Che dovra' essere opportunamente integrata. Per il quadro tiroideo su base autoimmunitaria da lei segnalato suggerisco un controllo endocrinologico periodico.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla

[#2] dopo  
Utente 360XXX

La ringrazio infinitamente per la risposta, la ves è elevata già da tempo (da circa un anno con valori su 38-39) ma non riusciamo a capire a cosa sia dovuta.È possibile sia dovuta alla tiroidite? Mia madre soffre anche di artrosi e ha delle ernie è possibile sia elevata per questo tipo di patologie? Altrimenti che tipo di esami potremmo fare per approfondire e capire il perché è sempre cosi elevata.La ves a 39 è comunque un valore che ci debba mettere in allarme ed andare alla ricerca di qualche patologia peggiore? La ringrazio nuovamente.Saluti.

[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
L'aumento della VES può essere imputabile al citato quadro infiammatorio tiroideo ( tiroidite autoimmune).
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla