Utente 400XXX
Salve, sono una ragazza di vent'anni e circa due anni fa ho iniziato le cure per il linfoma di Hodgkin. Ad aprile 2015 ho finito i sei cicli di chemioterapia e a luglio dello stesso anno ho finito il mese e mezzo di radioterapia. Il mio linfoma è sempre stato a sintomatico (niente prurito nè febbre né sudorazione notturna, avevo solo un linfondo sopra la clavicola destra ingrossato ed ero molto stanca). L'ultima pet che ho fatto risale a novembre 2015 e non c'era più attività captata, l'ultima visita bimestrale che ho fatto in ematologia risale a dicembre 2015, le analisi del sangue erano nella norma.
Da una decina di giorni ho iniziato a sudare molto la notte e ho continuamente un fastidioso prurito in tutto il corpo.
Ho la prossima visita in ematologia a metà febbraio, dovrei chiamare e farmela anticipare?
Devo iniziare a preoccuparmi oppure magari è solo stress o un qualcosa di psicosomatico?
Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Prima di imputare un disturbo secondario ad una manifestazione psicosomatica è utile escludere la causa organica.
Essendo i sintomi che lei riferisce di accompagnamento a patologia linfomatosa, le consiglio un anticipo della visita ematologica che ha prenotata per metà febbraio.
Mi tenga informato

La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!