Utente 488XXX
Salve,
Mi chiamo Federica e ho 22 anni, il 12 marzo mi sono accorta casualmente di un linfonodo ingrossato sovraclaveare destro.
Dopo circa due settimane mi son rivolta al mio medico di base il quale mi ha prescritto una serie di esami.
Ho effettuato ecografia al collo con il seguente risultato: la tumefazione palpabile in zona sovraclav. Dx risulta costituita da una formazione ovulare dai margini ben definiti ma lobulati presentante diam. 40 mm x 25 mm x 12 mm , presenta un ecostrottura nettamente ipoecogena e disomogenea con vascolarizzazione periferica, caratteristiche che depongono per una formazione di natura linfonodale.
Ho poi effettuato analisi del sangue ed urine che son risultate tutte apposto e quelle dei virus tutti negativi.
Di seguito ho effettuato eco dell'addome completo che presentava tutto regolare fegato, milza reni e pancreas tutto apposto. Mentre nei raggi al torace è stata evidenziata un' ombra iliare sinistra globosa, lievemente ingrandita rispetto alla controlaterale. Ombra cardiaca nei limiti.
Ora la dottoressa di base dice che in ogni caso bisognerà togliere il linfonodo.
Io mi sento bene non ho febbre e nemmeno perdite di appetito, a volte mi capita di sudare la notte e ho letto di tutto in internet. Sono ipocondriaca..

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Viste le dimensioni del linfonodo e vista la risposta della radiografia del torace, è sicuramente dirimente asportare il linfonodo per consentire una diagnosi istologica.
Il fatto che sta bene è sicuramente positivo, ma è dirimente fare l'intervento.
Mi tenga informato.
La saluto ed in bocca al lupo
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Ho effettuato ieri l'intervento chirurgico per la rimozione del linfonodo, ora aspetto la risposta dell'esame istologico.