Utente 693XXX


Un saluto a tutto lo staff...

Oggi ho eseguito le analisi del sangue come controllo generale ed i risultati sono questi:

LEUCOCITI 5.9
ERITROCITI 5.41
EMOGLOBINA 14.9
EMATOCRITO 46.5
MCV 86,0
MCH 27.5
MCHC 32.0
PIASTRINE 239

NEUTROFILI 2.31 10^3/MMC 39.2%
LINFOCITI 2.82 10^3/MMC 47.9%
MONOCITI 0.43 10^3/MMC 7.3%
EOSINOFILI 0.30 10^3/MMC 5.1%
BASOFILI 0.03 10^3/MMC 0.5%

VES 2 mm

Ho sempre questa formula invertita tra i linfociti ed i neutrofili (ormai è 1 anno). Premetto che non ho avuto febbre o altre infiammazioni.
Sono preoccupato cosa può essere?

Questa mattina sono andato a fare un'esame chiamato "tipicizzazione linfocitare" consigliata dal medico per farmi stare più tranquillo.

L'inversione di formula durante 1 anno non è stata significativa però c'è sempre; volevo chiedervi, siccome è da un mesetto che sento un fastidio non lo definirei un dolore ma solamente un fastidio come se qualcuno mi spingesse con un dito nella schiena all'altezza delle scapole; non mi fa sempre,
il pomeriggio soprattutto quando sto a sedere oppure in piedi ma va a momenti, dura qualche secondo poi si calma per poi ripetersi. La mattina e la notte non ho problemi. Un dottore in piscina che mi ha visto mi ha detto che dipende dalla posizione in cui sto, mi ha detto che ho una leggera scoliosi e le spalle le ho un pò verso in avanti; sto cercando di tenere sempre una posizione corretta ma facendo un lavoro di ufficio non è sempre facile. Vado in piscina due volte la settimana ma aihmè lo stretching lo faccio poco lo ammetto.
Questo fastidio alla schiena potrebbe causare questa inversione di formula?

Anticipatamente ringrazio.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il fastidio alla schiena non ritengo sia da mettere in relazione all'inversione di formula che può avvenire per svariati motivi, spesso di natura virale, anche infezioni che decorrono in modo inapparente. E' sempre importante vedere uno striscio di sangue al microscopio per valuatare la morfologia di questi linfociti, un'altra cosa che farei è una ricerca per anticorpi nei confronti di Mononucleosi e Citomegalovirus, comunque senza alcun allarme
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 693XXX

quindi la tipicizzazione linfocitaria che ho fatto va bene?

la faranno analizzare a Roma.

Chissà che non sia proprio lei Dottore ad analizzarlo.

[#3] dopo  
Utente 693XXX

Oggi sono andato a ritirare l'analisi specifica che avevo fatto, la tipicizzazione linfocitaria, ecco i risultati:

WBC 6700
LINFOCITI 28.4 % 1902 /mmc
B CD19+ 8.0 % 152 /mmc LINFOCITI B
T CD3+ 80.9 % 1539 /mmc LINFOCITI T
T CD3+CD4+ 30.1 % 573 /mmc HELPER
T CD3+CD8+ 38.0 % 723 /mmc SUPPR/CITOTOX
NK CD3-,16+/56+ 10.3 % 196 /mmc NK-CELLS

Rapporto CD3+CD4+/CD3+CD8+ 0.8


Aspetto un vostro responso,

Anticipatamente ringrazio.

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Anche se non ci scrive i valori di riferimento del laboratorio ,non mi sembra vi siano problemi
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 693XXX

VALORI NORMALI RELATIVI A POPOLAZIONE DI ETA' TRA 18-70ANNI

WBC (5400 - 8800)
LINFOCITI (30-42% 1900-3200/mmc)
B CD19+ (8-18% 160-500/mmc)
TCD3+ (66-80% 1300-2350/mmc)
TCD3+CD4+ (38-52% 800-1500/mmc)
TCD3+CD8+ (20-30% 420-860/mmc)
NK CD3-,16+/56+ (7-17% 170-410/mmc)

Riporto questi valori perchè ho 30anni.

[#6] dopo  
Utente 693XXX

Dott. Baraldi le volevo dire che oggi sono andato dal mio medico e mi ha confermato quanto detto da lei, che non c'è nulla di anomalo e di tenere solamente controllato l'emocromo ogni 6 mesi.

Mentre guardavamo le analisi si è meravigliato che i linfociti fossero a 28.4% un valore normalissimo.

Ma il giorno prima quando ho fatto le analisi questo valore era più alto 47.9% come scritto all'inizio di questo consulto.

Le due analisi che ho fatto la prima di controllo e la seconda per la tipizzazione linfocitaria le ho fatte in due giorni consecutivi, quindi tra un prelievo e l'altro saranno passate poco più di 24 ore.

E' normale dottore?

Anticipatamente ringrazio

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Ci sono in effetti valori molto diversi. Comunque i valori sono normali ed ancora di più una percentuale del 28.4. A questo punto io tra qualche tempo ripeterei l'esame dell'emocromo presso un altro laboratorio per controllo, ma stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 693XXX

Grazie tante Dottore, penso cmq che questi valori della tipizzazione siano corretti, ho fatto il prelievo nella stessa clinica dove ho fatto l'altro ma invece che analizzarli loro, li hanno fatti analizzare a Roma direttamente all'ospedale.


[#9] dopo  
Utente 693XXX

Oggi ho fatto il controllo periodico delle analisi e vi riporto di nuovo quello che è risultato, ditemi se è tutto ok grazie mille:

LEUCOCITI cito 5,6 10^3/mmc da 4,0 a 9,0
ERITROCITI resi 5,41 10^6/mmc da 4,20 a 5,80
EMOGLOBINA colo 15,4 g/dL da 14,0 a 18,0
EMATOCRITO resi 45,3 % da 40,0 a 52,0
VOLUME cell.medio (mcv) calc 83,7 fL da 80,0 a 95,0
EMOGL.corpus.media (MCH) calc 28,5 pg da 26,0 a 34,0
CONC.emo.corp.med. (MCHC) calc 33,9 g/dL da 31,0 a 37,0
AMP.DISTR.ERITR.(rdw-cv) CALC 13,0 % da 11,6 a 14,4

PISATRINE resi 255 10^3/mmc da 130 a 400
MPV calc 10,6 fL da 9,0 a 12,4

GRANULOCITI NEUTROFILI 38,7% 2,18 10^3/mmc da 1,80 a 7,50
LINFOCITI 48,5% 2,73 10^3/mmc da 1,00 a 4,50
MONOCITI 7,1% 0,40 10^3/mmc da 0,10 a 1,00
GRANULOCITI EOSINOFOLI 5,3% 0,30 10^3/mmc da 0,00 a 0,60
GRANULOCITI BASOFILI 0,4% 0,02 10^3/mmc da 0,00 a 0,20

[#10]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
I linfociti si mantengono stabili sui valori che ha sempre avuto, và bene così
Un saluto

A. Baraldi

[#11] dopo  
Utente 693XXX

Grazie dottore quindi sicuramente sarà una mia struttura fisiologica...

[#12]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì, li ricontrolli soltanto periodicamente ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#13] dopo  
Utente 693XXX

si si le analisi le effettuo sempre ogni anno...grazie mille

[#14] dopo  
Utente 693XXX

Dottore la disturbo di nuovo perchè stamattina sono andato dal mio medico di famiglia a portargli le analisi per tenerlo aggiornato e mi ha prescritto di fare una visita ematologica per linfocitosi persistenti.

Mi devo preoccupare dottore? sono esami difficili? potrei essere soggetto a qualche brutta patologia?

[#15]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Secondo me non si deve preoccupare; tra l'altro se facesse uno striscio di sangue con lettura ottica al microscopio , sarebbe possibile vedere la morfologia di questi linfociti, proprio per tranquillizzarla
Un saluto

A. Baraldi

[#16] dopo  
Utente 693XXX

quindi dottore quello che ho fatto la volta scorsa, la tipicizzazione linfocitaria...ora vado a fare questa visita e vediamo che dice il dottore, la terrò aggiornata grazie intanto.

[#17]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nò, la tipizzazione è una cosa differente; qui si tratta soltanto di strisciare il sangue su un vetrino e , dopo colorazione, guardare al microscopio la morfologia di questi linfociti per vedere se normali, come penso che sia. Dopo farà soltanto dei controlli periodici
Un saluto

A. Baraldi

[#18] dopo  
Utente 693XXX

Grazie ancora dottore, ho preso appuntamento per il 9 di aprile a pagamento perchè con la mutua andava a finire alla fine di maggio. Questo esame dottore ha un responso lungo oppure immediato? Appena so qualcosa le faccio sapere.

[#19]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' un normalissimo emocromo che anzichè essere esaminato dalla macchina in automazione, viene visionato al microscopio, tutto quì; quindi il tempo è in giornata
Un saluto

A. Baraldi

[#20] dopo  
Utente 693XXX

Salve Dottore in questo mese sono andato a fare la visita ematologica dove il dottore mi ha controllato fisicamente non notando nulla e dandomi una buona condizione fisica, mi ha fatto fare una serie di analisi che le riporto visto che passeranno alcuni giorni prima di poterle fare vedere dal dottore che mi ha visitato, e sinceramente essendo una persona ansiosa mi affido a lei per avere un primo responso, grazie anticipatamente.

Le allego i file perchè sono tanti:

http://img691.imageshack.us/i/esami003.jpg/

http://img36.imageshack.us/i/esami002.jpg/

http://img709.imageshack.us/i/esami001.jpg/

[#21] dopo  
Utente 693XXX

aggiungo dottore che da qualche tempo diciamo un paio di settimane prima di fare le analisi ho avuto tipo secchezza delle labbra con degli spacchi laterali nelle congiunzioni delle due labbra, mi ha durato per parecchio ed ora dopo più di un mese sembra scomparso anche se ancora ho un pò di secchezza ma usando sempre il burrocacao mi passa. Ho usato una crema antibiotica data dal dermatologo e poi un balsamo non vedendo benefici. Sarà un tipo di herpes? con questo però non voglio dire che questo aumento negli esami dipenda da questo ma ho voluto comunque aggiornarla su questo fatto. Per precisare non ho mai avuto problemi alle labbra tempi addietro.

[#22] dopo  
Utente 693XXX

sono andato a fare la visita dall'ematologo portandogli i risultati degli esami, tutto ok mi ha detto, inversione tornata nella normalità.

Controllo tra 6 mesi 1 anno.

Grazie.