Utente 715XXX
Salve, volevo un parere sui risultati delle analisi del sangue fatte circa 3 mesi fa, sui quali la ginecologa si è basata, prescrivendomi la pillola anticoncezionale Loette, nonostante ci siano dei risultati anomali nella coagulazione.

GLICEMIA 82 mgr/dl Valori normali: 60-110

TRANSAMINASI G.O. (AST) 17 U/l Valori normali: 10-45

TRANSAMINASI G.P. (ALT) 18 U/l Valori normali: 10-55

BILIRUBINA TOTALE 1,50 mgr/dl Valori normali: 0,2-1,3

BILIRUBINA DIRETTA 0,20 mgr/dl Valori normali: 0-0,3

BILIRUBINA INDIRETTA 1,30 mgr/dl Valori normali: 0-1

SIDEREMIA 16 mgr/dl Valori normali: 37-150

FERRITINA 7 ngr/dl Valori normali: 9-120

PROTEINE TOTALI 7,5 gr/dl Valori normali: 6,3-8,3

PROTEINA S ANTIGENE PLASMATICA 85% Valori normali: 50-150

FIBRINOGENO 137 mgr/dl Valori normali: 150-450

TEMPO DI PROTROMBINA:
ATTIVITà 73% Valori normali: 75-110
I.N.R. 1,19 Valori normali: 0,89-1,2

PTT 35 sec. Valori normali: 25-40

ANTITROMBINA III 70% Valori normali: 80-120

EMOCROMO:
GLOBULI ROSSI 4.310.000 mmc Valori normali: 4.100.000-5.200.000
GLOBULI BIANCHI 6.110 mmc Valori normali: 4000-11.000

EMOGLOBINA 12,7 gr/dl Valori normali: 12-15,5
EMATOCRITO 38,0% Valori normali: 36-46

MCV 88,2 fl. Valori normali: 76-96
MCH 29,5 pgr Valori normali: 27-33
MCHC 33,4% Valori normali: 30-36

RDW-SD 41,5 fl. Valori normali: 36-54
RDW-CV 13,2% Valori normali: 11-16
PIASTRINE 231.000 mmc Valori normali: 140.000-450.000
P.D.W. 16,0 fl. Valori normali: 9-17
MPV 11,7 fl. Valori normali: 9-13
P-LCR 36,8% Valori normali: 13-43

A questo punto volevo sapere se è giusto che la ginecologa mi abbia prescritto la pillola anticoncezionale, perchè ci sono alcuni valori della coagulazione alterati, o è un'alterazione irrilevante? Non rischio nulla?

Io non fumo, ma la ginecologa non me lo ha nemmeno domandato.
Forse avrei dovuto far notare tutte queste cose alla ginecologa durante la visita, ma sono tutte cose che mi sono venute in mente solo dopo, come spesso accade purtroppo.


Grazie in anticipo a chi mi risponderà.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Parli con la sua ginecologa riguardo il valore dell'antitrombina un poco basso, in relazione all'eventuale assunzione della pillola. Riguardo il ferro e ferritina bassi cerchi di mangiare alimenti ricchi in ferro
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 715XXX

La ringrazio dott. Baraldi, ma comunque non so che fare. Riparlare con la ginecologa significherebbe riprendere un appuntamento al consultorio e quindi chissà quando se ne parlerebbe, per questo ho chiesto un consulto qui. Ma l'antitrombina bassa c'entra qualcosa con la carenza di ferro che si evince dalle analisi (che comunque risalgono a gennaio)?
Io nel frattempo ho fatto una cura prima con ferrograd e poi con l'argilla verde ventilata, ma non ho rifatto le analisi per vedere se i valori del ferro sono tornati a posto. Potrebbe essere che "mettendo a posto" il ferro anche i valori della coagulazione si normalizzano o non c'entra nulla?
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
No, non c'entra nulla l'antitrombina con il ferro. Però le voglio dire che sbaglia a non rivolgersi alla sua ginecologa per ulteriori notizie riguardo l'assunzione della pillola alla luce di questa antitrombina bassa. Noi, d'altra parte, non possiamo assolutamente, per evidenti ragioni deontologiche, somministrare qualsivoglia terapia via internet poichè sono soltanto i medici che vi conoscono direttamente a poterlo fare, per questo la invito ancora a fare magari una telefonata alla ginecologa per il suo problema. Riguardo le analisi sarebbe opportuno ripetere ferro e ferritina, visto che risalgono a gennaio
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 715XXX

Volevo chiedere un altra cosa se possibile: in queste ultime analisi di gennaio l'antitrombina era un po' bassa, ma nelle analisi fatte qualche mese prima il valore era nella norma: 104% dove i valori normali erano 76-122. Perchè questa cosa? Ho letto da qualche parte che il deficit di antitrombina è genetico, ma il mio caso che vuol dire? può essere una condizione temporanea? e se si, a cosa è dovuta?
Oppure anche il fibrinogeno è basso in queste ultime analisi, che significa?
Poi perchè per quanto riguarda il tempo di protrombina l' INR e il PTT sono nella norma, mentre l'ATTIVITà no?
Probabilmente sarà meglio che io faccia delle analisi più approfondite, ma volevo sapere se in genere questi dati sono reversibili oppure non c'è proprio speranza per la pillola? Io non la voglio prendere se rischio, anche se la ginecologa me l'ha prescritta lo stesso.
Non chiedo che mi si venga data una terapia ovviamente, ma solo avere qualche informazione in più, se potete rispondere alle mie domande.
Grazie mille

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Allora, Signora, visto che la precedente antitrombina era normale le consiglio di ripetere l'esame presso un altro laboratorio. Per quanto riguarda attività ed INR è quest'ultimo quello importante perchè l'attività varia in relazione al tipo di reattivi usati dal laboratorio mentre l'INR è un indice standardizzato. Una antitrombina bassa è controindicata per la pillola , per un maggiore , in ipotesi, rischio trombotico. Sarebbe poi opportuno fare anche proteina C e proteina S per avere un quadro più completo
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 715XXX

Grazie mille per la risposta.
In effetti l'esame fatto in un laboratorio mi dà l'antitrombina entro i valori normali, i due successivi esami fatti tutti e due in un altro laboratorio mi danno entrambi valori bassi di antitrombina. Proverò a fare le analisi in un terzo laboratorio a questo punto!
I risultati della proteina S comunque, li avevo riportati nel primo post ed erano normali, ma il fibrinogeno è basso (è tutto scritto nel primo post glieli riporto qua sotto). Ma è solo l'antitrombina bassa che sconsiglia la pillola, o anche altri fattori della coagulazione alterati, per esempio nel mio caso il fibrinogeno basso?

PROTEINE TOTALI 7,5 gr/dl Valori normali: 6,3-8,3

PROTEINA S ANTIGENE PLASMATICA 85% Valori normali: 50-150

FIBRINOGENO 137 mgr/dl Valori normali: 150-450

TEMPO DI PROTROMBINA:
ATTIVITà 73% Valori normali: 75-110
I.N.R. 1,19 Valori normali: 0,89-1,2

PTT 35 sec. Valori normali: 25-40

ANTITROMBINA III 70% Valori normali: 80-120


Spero non mi vengano in mente altre domande.
Grazie ancora

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Anche il fibrinogeno incide e consiglierebbe cautela nell'assunzione della pillola. Io però ricontrollerei i valori presso un altro laboratorio, per sicurezza
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 715XXX

Dottor Baraldi, ho rifatto le analisi in un altro laboratorio, spero voglia prestarmi ancora un po' della sua attenzione.
Le riporto solo i valori della coagulazione, che per fortuna sono tutti apposto, e i valori al di fuori della norma:

EMOCROMOCITOMETRICO:
Neutrofili 33,92% Valori normali 40,0-75,0
Eosinofili 10,21 Valori normali 0,5-6,0

(Gli altri non li riporto perchè rientrano nell'intervallo di normalità)

BILIRUBINA TOTALE 1,95 mg/dl Valori normali 0,40-1,20
BILIRUBINA DIRETTA 0,71 mg/dl Valori normali 0,10-0,30
BILIRUBINA INDIRETTA 1,24 mg/dl Valori normali 0,10-1,10

ANTITROMBINA III 24,3 mg/dl Valori normali 22,0-39,0
FIBRINOGENO 326 mg/dl Valori normali 150-450
PROTEINA S 91% Valori normali 50,0-150,0
PT:
ATTIVITà 77% Valori normali 70-130
INR 1,16 Valori normali 0,70-1,30
PTT 36,10 secondi Valori normali 23-36

A questo punto che faccio? Mi fido di queste analisi anche se sono del tutto diverse dalle precedenti? Soprattutto perchè prima risultava un'antitrombina bassa e adesso invece no.
Secondo lei posso prendere tranquillamente la pillola anticoncezionale che la ginecologa mi ha prescritto?
Grazie mille

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Io credo debba fidarsi delle analisi,che sono normali; le comunichi anche alla sua ginecologa che deciderà per la pillola ma su questi dati non c'è nulla che ne controindica l'assunzione
Un saluto

A. Baraldi