Utente 122XXX
Buongiorno,
a mia moglie (37 anni) è stato diagnosticato un linfoma centro follicolare di grado 1, stadio IV con interessamento del midollo, assenza di sintomi B.

Gli sono state prescritti 6 cicli di Mabthera (1 a settimana). Tutto bene per le prime 2 settimane, con linfonodi che hanno mostrato una importante regressione alla palpazione. Alla terza settimana l’infusione ha dovuto essere sospesa per la comparsa di febbre alta, e macchie cutanee su tutto il corpo. Gli è stato iniettato anche cortisone verso il quale lei ha probabile allergia. Gli esami del sangue hanno evidenziato una probabile infezione in corso.
A casa si sono subito manifestati forti dolori muscolari tanto da rendere impossibile qualsiasi movimento, nessuna difficoltà respiratoria.

Riportata in ospedale due giorni dopo gli sono state fatte varie flebo di antidolorifici e la cura prescritta è stata un antibiotico e degli ulteriori antidolorifici.

I dolori sono proseguiti forti per una settimana. Ulteriori esami hanno sembra confermato che il tutto dovrebbe essere stato causato da reazione da immunocomplessi, quindi la cura con Mabthera è stata sospesa in attesa di effettuare pet-tac a fine agosto e decidere il da farsi.
I medici (che sono ematologi esperti) dicono di non aver mai rilevato reazioni di tali entità da Mabthera.

Ora sono parecchi preoccupato sia perché il Mabthera sembra essere da quel che si legge il farmaco piu’ efficace per questo tipo di malattia, sia perché se davvero c’è un’allergia al cortisone potrebbe non essere possibile nemmeno la chemioterapia (CHOP).

Mi chiedo se avete conoscenza di reazioni analoghe al Mabthera e quali sono le opzioni che sarebbe possibile sondare in un caso del genere…
Il fatto di non poter usare il Mabthera fa presagire un peggioramento sensibile della prognosi?

Premetto che abbiamo piena fiducia nei medici che hanno in cura mia moglie ma mi sembra di capire che l’esperienza con il Mabthera non sia ancora tantissima…

Vi ringrazio anticipatamente e vi faccio i complimenti per l’opera che state facendo attraverso questo sito.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
In tutta sincerità una tale reazione al Mabthera non l'ho mai vista neanche io (e ne uso tanto per i pazienti che ho). Bel problema non poterlo usare. C'è da dire che in sperimentazione ci sono analoghi del Mabthera (es. OFATUMUMAB), più che analoghi sono evoluzioni, più specifici e credo più puri. Questa potrebbe essere una valida alternativa. Intanto il CHOP lo può tranquillamente fare (anche senza cortisone) che comunque dà un buon risultato; eventualmente si potrebbe usarlo al termine del trattamento (anche se non in commercio lo si potrebbe svere dalla ditta a scopo compassionevole) sotto stretta osservazione dei bravissimi Colleghi Padovani.
Cordiali saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 122XXX

Grazie mille dottore e complimenti per quello che state facendo con questo sito!

Attenderemo il risultato della pet tac a fine agosto per poi decidere il da farsi.

Cordiali saluti e grazie ancora!

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla. Saluti a lei e in bocca al lupo.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 122XXX

Buongiorno dottore,
la PET Tac ha evidenziato che c'è stata una riduzione in alcune parti (dovute ai due cicli di Mabthera prima della sospensione)ed un aumento in altre.

Secondo i medici la reazione avuta alla terza infusione di Mabthera ha dei riscontri in letteratura, perchè alla terza settimana il numero di anticorpi Mabthera raggiunge una soglia prefissata (il resto non l'ho capito).

La decisione è stata di iniziare a breve chemioterapia CF con Ciclofosfamide e Fludarabina per 3 giorni consecutivi al mese per sei mesi.



Cosa ne pensa dottore?

Grazie e saluti

[#5] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ogni centro ha la sua policy di trattamento. Vista la giovane della paziente sarei un pò più aggressivo. Personalmente tenderei le alte dosi secondo il protocollo Tarella, ovviamente senza Rituximab.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#6] dopo  
Utente 122XXX

Buongiorno dottore,

volevo solo aggiornarla sul risultato della terapia.

Dopo 4 cicli di FC alla pet la malattia non risulta piu' rilevabile.
Ora la terapia e' stata sospesa e si fara' nuova visita a giugno e nuova tac a Settembre.

Peccato non poter fare il mantenimento con Mabthera...

La ringrazio ancora e saluti.

[#7] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Saluti anche a lei. In bocca al lupo per sua moglie.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#8] dopo  
Utente 122XXX

Buongiorno dottore,
riscrivo a distanza di cinque anni, perchè il linfoma si è ripresentato (PET TAC presenta vari linfonodi sospetti sul collo, inguine, e specialmente pancia). I medici faranno prelievo di linfonodo al collo e del midollo e poi intendono trattare con Bendamustina.

Ricordando che mia moglie non puo' usare il rituximab mi chiedevo se non siano nel frattempo stati sviluppati altri farmaci alternativi che possano "aiutare" la chemio...questo per poter fare le domande giuste ai medici che la seguono (a Padova). Non vorrei che scegliessero la terapia in base a quello che e' disponibile a Padova, senza considerare altre opzioni disponibili magari in altri ospedali...
Grazie anticipate

Saluti

[#9] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Nuovi Farmaci per il follicolare?
Tanti.
Mi dispiace per la ricomparsa del linfoma.
La Bendamustina funziona molto bene e gli anticorpi monoclonali per
questo tipo di linfoma (oltre al rituximab) sono:
- Ofatutumab
- GA101

Nel frattempo:
Lenalidomide
Ibrutinib
questi un pò più sperimentali, ma non sono anticorpi monoclonali.


Quello che è disponibile a Padova è disponibile in tutta Italia.
Padova è uno dei migliori centri di Ematologia.

A presto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#10] dopo  
Utente 122XXX

Grazie mille dott. Cimminiello !

[#11] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Nulla!
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!