Ho 28 anni, mi curo da un anno per la vestibolite vulvare e lamento assenza totale di desiderio

Egregi dottori,
ho ritirato oggi le analisi del sangue (eseguite il V giorno del ciclo) con i seguenti risultati:

FSH 2,57 mIU/ml
LH 1,10 mIU/ml
Prolattina HPRL 18 ng/ml
S-Testosterone 1,05 ng/ml
DHEA 8,50 ng/ml
S-beta estradiolo 313,0 pg/ml
Testosterone libero 0,9 pg/ml

Ho 28 anni, mi curo da un anno per la vestibolite vulvare e lamento assenza totale di desiderio sessuale.
Chiedo cortesemente un parere, dato che alcuni valori non sono nella norma.
Grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Giovanni Ragozzino Endocrinologo, Gastroenterologo, Dietologo 389 4
Gentile Utente,

come prassi ai fini di una risposta "poco evasiva" indichi le terapie praticate, l'eventuale presenza di amenorrea secondaria o oligomenorrea, di obesità e turbe del metabolismo glucidico e/o lipidico, di ipotiroidismo.

Saluti

[#2]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,4k 280 7
Gentile amica
Concordo col parere del Collega Ragozzino circa un pò di...nebulosità circa la motivazione degli esami ormonali da Lei eseguiti.
Comunque, l'unico valore un pò...fuori norma mi sembra l'Estradiolo (313 pg/ml in V giornata del ciclo mi sembra un pò troppo alto, anche se i valori di riferimento possono cambiare da Laboratorio a Laboratorio).
Pratichi un'ecografia pelvica. Non mi stupirei di trovare una piccola cisti disfunzionale.
Mi tenga informato, se crede.
Dr. Ivanoe Santoro

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#3]
dopo
Utente
Utente
Gentili dottori,
ringraziandoVi per l'attenzione prestatami, cerco ora di integrare le informazioni relative al mio quadro clinico per darVi la possibilità di approfondire la Vostra risposta.
Dopo quattro anni in cui lamentavo seri problemi nei rapporti sessuali (grave forma di dispareunia dovuta a vestibolite vulvare e candida contratta dopo cura antibiotica), mi è stata prescritta, con ottimi risultati, una terapia basata su un regime alimentare privo di zuccheri semplici e lievito, fisioterapia al pavimento pelvico, e dosi "blande" di farmaci tipo Xanax, Laroxyl, Vatran, che assumo tutt'ora.
Per un anno mi sono stati "vietati" rapporti sessuali per non compromettere la cura in corso.
Da quest'estate, con cautela, ho ripreso i rapporti, ora senza dolore. Da allora uso il cerotto anticoncezionale Evra.
Rimanendo però la totale mancanza di desiderio, prima spiegata come una forma di "autodifesa" del corpo dovuta al dolore, mi sono stati prescritti gli esami di cui Vi ho riportato gli esiti.
L'estate scorsa ho eseguito un'ecografia alla tiroide che non ha rilevato alcunchè di anomalo.

Porgo cordiali saluti.
[#4]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,4k 280 7
Gentile amica
non ha specificato se gli esami ormonali che ha praticato, sono stati eseguiti DURANTE il trattamento con EVRA.
Se è così, essi sono privi di qualunque utilità.
Saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Gli esami sono stati eseguiti l'ottavo giorno di pausa, PRIMA di mettere il primo cerotto del ciclo successivo, come specificato dal mio medico.
[#6]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,4k 280 7
Gentile amica
credo che gli esami da Lei eseguiti, nella settimana di sospensione del cerotto, non abbiano davvero alcun valore.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa