Utente 190XXX
Salve vorrei sapere quale tra questi 2 progestinici ha piu' potere antiandrogeno e sia indicato per caduta di capelli quindi tra yasminelle e belara da premettere che sono in sovrappeso e avendo belara piu' estrogeno ho paura di incrementare il gonfiore e il peso...ma ho comunque bisogno un buon antiandrogeno anche perche' ho l' shbg basso quindi quale sarebbe migliore nel mio caso?? vi prego di rispondermi

[#1] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Gentile Signora,

Compatibilmente con la sua situazione clinico-laboratoristica (che non conosco!), il più "potente" anticoncezionale-antiandrogeno in commercio è sicuramente il DIANE. Anche il Dienogest (contenuto nel KLAIRA) ha importanti effetti anti-androgenici. Tra i due prodotti da Lei menzionati, per quella che è la mia esperienza clinica, il Clormadinone acetato è più efficace per i disturbi che Lei lamenta.
Il dosaggio degli estrogeni nei vari prodotti non è di per sè "predittivo" di un amumento di peso o meno... fondamentale è invece la risposta individuale. In altri termini, bisogna provare e giudicare dopo qualche mese.
Spero esserle stato di chiarimento.

Cordialmente,

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Si certo naturalmente so del potere assoluto del ciproterone acetato contenuto sia nel nel diane che come principio attivo dell'androcur ma con quest'ultimi ho preso parecchi chili e alla sospensione ho avuti tantissimi mesi di amenorrea e poi mi è venuta pure l' insulino-resistenza e tutto cio' che comporta l'ovaio micro...per cui ho paura che con belara si ripeta la situazione visto che con la metformina non ho visto risultati e un altra cosa ho sentito che belara e klaira come tutte le pillole poi riducono ulteriormente il flusso e la durata siccome gia' soffro di ipomenorrea (mi durano massimo 24 ore)...la pillola potrebbe peggiorarmi il flusso??

[#3] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Allora,

Innanzitutto bisogna capire se lei ha davvero una sindrome da ovaio policistico, ma dal momento che sta già assumendo Metformina, deduco sia così. Alla Metformina andrebbe associata anche la Flutamide. Con questa terapia, dopo un periodo di tempo variabile, dovrebbe aggiustarsi la situazione e anche il ciclo dovrebbe tornare "normale", anche come durata.
La pillola certamente non peggiora il suo flusso, dal momento che non sarebbero più i suoi ormoni a regolarlo, bensì quelli assunti con l'estroprogestinico!
Qundi tranquilla!

Mi informi.

[#4] dopo  
Utente 190XXX

Anzitutto grazie dell'attenzione sono disperata non riesco a trovare nessuno che risolva i miei problemi addirittura perdo pure ciglia e sopracciglia e la caduta di questi oltre che dei capelli peggiora se non assumo la metformina cosa che per ciglia e sopracciglia non riesco a spiegarmi...naturalmente ho visto la tiroide e i relativi anti-corpi e non c'è nulla nessuna tiroidite o ipo-tiroismo poi per quanto riguarda la pco ho LH FSH INVERTITi con lh 10 e fsh 5 un delta4androstenedione a 4.29 e un shbg credo basso a 20, mentre dheas testosterone totale e libero nella norma per quanto riguarda l'insulina a digiuno è 8 e la glicemia a 80 ma questo perche' assumo il farmaco metformina, quello che non riesco a spiegarmi e' come gli ormoni maschili magari stimolati dall' insulina non appena non assumo metforal riescano persino a farmi cadere ciglia e sopracciglia e capelli alle tempie che per una donna sono di vitale importanza..Spero possa darmi qualche delucidazione in piu' perche' sto davvero impazzendo per quanto riguarda la flutamide so che fa molto male al fegato...per il resto non ho ne acne ne peluria solo alopecia e ipomenorrea

[#5] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Per porre diagnosi certa di sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) il rapporto LH/FSH dovrebbe essere > 2.5 e glicemia/insulina < 4.5... All'ecografia ginecologica le ovaie dovrebbero essere di volume discretamente aumentato con numerosi follicoli di un certo diametro. Testosterone, ecc. elevati.
Tipicamente, le manifestazioni cliniche più comuni includono amenorrea (o ipomenorrea), irsutismo (di tipi androgenico), acne, spesso obesità, ecc.
Riguardo la terapia, metformina, flutamide o altri antiandrogeni (androcur, diane), dieta e attività fisica (molto importanti!).
l'alopecia (sopracciglia incluse) andrebbe indagata meglio e trattata tempestivamente... Mi rivolgerei ad un Endocrinologo e ad un Dermatologo, per capirne bene la natura. Esistono infatti anche forme "da stress" o "sine causa".
Sicuramente un buon estroprogestinico (associato ad una integrazione multivitaminica e minerale) può essere di giovamento. Ma in ultima analisi, deve essere visitata!

Mi informi.

[#6] dopo  
Utente 190XXX

mi scusi ma che significa maggiore di 2.5 io ho una differenza di 5 punti tra lh 10 e fsh 5 e non ho capito invece il rapporto insulina glicemia come faccio ad ottenere 4.5 tra una glicemia 80 e un insulina 8 ad esempio come determino il risultato...per l'ecografia ho solo un ovaio micropolicistico con una cisti di 5 millimetri ed entrambe non sono per niente ingrossate anzi.. sta di fatto che sono in sovrappeso di 12-13 kili poiche' da 50 sono diventata 63 kili e ho questa sorta di alopecia che mi sta distruggendo la vita..puo farmi sapere come devo calcolare il rapporto insulina-glicemia??

[#7] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Basta fare una divisione...

LH 10 : FSH 5 = 2

Glicemia 80 : insulinemia 8 = 10

Anche dal referto ecografico, non ritengo abbia un ovaio policistico...

Consulti un Endocrinologo e un Dermatologo, esperti!

Mi informi

[#8] dopo  
Utente 190XXX

Grazie mille è stato davvero molto chiaro ed esauriente!

[#9] dopo  
Utente 190XXX

Un ultima cosa gentile dott. Paccagnella volevo chiederle se gli ormoni maschili (come il delta4androstenedione che ho un po' piu' alto della norma) potevano essere ridotti, intendo come valori.. dall'attivita' fisica e da una dieta a ridotto contenuto di carboidrati, ma sopratutto dall'attivita' costante nel tempo, per cui posso con tale metodo aiutarmi ad abbassare il delta4?? Grazie

[#10] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Gentile ragazza,

La dieta e l'attività fisica sono rimedi preziosi nella sindrome dell'ovaio policistico... Bisogna però prima scoprire la causa del suo iperandrogenismo!
Sicuramente, comunque, la dieta e lo sport aumentano la sensibilità dei tessuti periferici all'insulina, con un miglioramento globale del suo profilo metabolico!

[#11] dopo  
Utente 190XXX

MI creda per scoprirlo ho indagato ovunque ho visto il surrene con ecografia e i vari dosaggi del cortisolo mattutino pomeridiano notturno con analisi delle urine..poi test al synachten e anche qui normale poi ho fatto risonanza magnetica per vedere l'ipofisi se c'erano adenomi e cose varie ma anche li nulla prolattina sempre nella norma..infine la tiroide tsh e t4 sempre all' interno dei range ad esempio attualmente ho un tsh di 2.39 e un ft4 di 1.02 e niente anticorpi..per cui a parte queste cistarelle all'ovaio destro non capisco da dov'altro possa provenirmi se non propio dall'ovaio mi sono informata per il drilling ovarico ma dicono che non è il caso che mi sottoponga a quest' intervento perche' si puo trattare con farmaci in commercio quali pillola estroprogenistica metformina in caso di insulina resistenza, clomifene o inofolic in caso di ricerca gravidanza...ecc ma io voglio solo rientrare nella categoria magra con capelli come ero prima mentre se si sceglie la pillola addio peso se non la si sceglie addio capelli quindi questa sindrome è propio una malattia debilitante non tanto a livello fisico ma a livello psicologico!!! Distrugge la femminilita' di una donna per cui distrugge la vita..Mi scusi lo sfogo ma c'è lho messa tutta per scoprire le cause dell'iperandrogenismo e adesso mi sono arresa non so piu che fare ne dove cercare

[#12] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Cara ragazza,

Comprendo la sua sofferenza.
Se accetta un consiglio, cerchi prima di tutto di porre rimedio alla caduta dei capelli, anche a discapito del peso corporeo. Si faccia consigliare su come arrestare il processo da uno Specialista. Al peso, poi, si provvederà in seguito.

Mi informi.

Cordialmente,