Utente 196XXX
buonasera mi chiamo ilaria 33 anni
SINTOMI : nessuno in particolare, piccolo rigonfiamento mobile alla base del collo.
ESAME ECOGRAFICO : tiroide regolare per dimensioni. In sede paraistmica dx si osservs un 'immagine nodulare iso-ipoecogena parzialmente colliquata del diametro di circa 16x9x20 mm, circondata da olretto ipoecogeno che presenta scarsi segni di flusso ad una valutazione ecd. Al lobo di sn al terzo inferiore altra immagine nodulare iso-ipoecogena parzialmente colliquata del diametro id 8x6 mm. Trachea in asse, non evidenti linfo adenopatie.
ESAMI EMATOCHIMICI
Anticorpiantitpo : 2.08 Ul/mL
Tsh. 0.166
t3. 3.20
T4 1.29
HTG 36.41
anticorpi antitireo globulina 5
calcitonina 3.36
QUINDI TUTTI NELLA NORMA( CALCITONINA PRESCRITTA DA MEDICO DI BASE, NO DA SPECIALISTA)
IERI MI SONO RIVOLTA AD UNO SPECIALISTAIL QUALE MI HA RASSICURATO SULLA GRANDE PROBABILITA' CHE IL MIO NODULO PIU' GRANDE SIA BENIGNO , MA MI HA INDICATO LO STESSO DI ESEGUIRE AGOASPIRATO .
IL SECONDO SPECIALISTA INVECE MI HA DETTO DI ASPETTARE 4 MESI E POI RIPETERE L'ECOGRAFIA , QUINDI DECIDERE CHE FARE .DOPO

IN ANAMNESI :
-Ho partorito da 5 mesi , ho presentato pressione alta che curo ancora con una cps di aldomet 250 mg die , ma che sto riducendo gradualmente in quanto i valori sono normali.
- Sono affetta da micro adenoma ( 8 mm) ipofisario prolattino - secernete , scoperto casulamente nel 2004 , curavo con dostinex 0,50 mg a settimana , all ultima rmn con mdc risulta ridotto e un po' necrotizzarto. Non assumo dostinex da un anno e tre mesi per gravidanza e ora per allattamento .
In luce di quanto Vi ho elencato che aspettative ho ?
Sono a rischio malignità data la mia sensibilità alle formazioni endocrine?
( sono preoccupata perchè al momento del parto il cardiologo che mi effettuo' l'eco cuore passo la sonda sul collo e non si accorse di questi noduli , ora uno e' già 2 cm)
Mi è stato dato l'appuntamento tra 20 g per l'ago , posso aspettare tanto ?
Sono davvero molto angosciata e vi ringrazio dei Vs cordialissimi e graditissimi pareri

[#1]  
Dr. Alessandro Pilo

24% attività
0% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
LANUSEI (NU)
SORGONO (NU)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Non è esatto dire che tutto è nella norma, il TSH infatti è ridotto e questo potrebbe essere dovuto a parziale autonomia funzionale di uno dei noduli tiroidei. Io mi sottoporrei a Scintigrafia tiroidea con Tecnezio 99 e se il nodulo risultasse "caldo", visto anche lo scarso grado di sospetto ecografico,non sarebbe necessario l'agoaspirato.
Non esiste correlazione tra l'adenoma ipofisario e i noduli.

[#2] dopo  
Utente 196XXX

EGREGIO DR, GRAZIE INNANZITUTTO DELLA SUA RISPOSTA.
MI PERMETTA DA PROFANA DELLA MATERIA DI CHIEDERLE COSA SI INTENDE PER NODULO DOTATO DI AUTONOMIA FUNZIONALE E PER CALDO O FREDDO.
MI SONO DIMENTICATA DI RIPORTARE IN ANAMNESI CHE DURANTE LA GRAVIDANZA HO AVUTO IL TSH MOLTO BASSO (FUORI DAI RANGES DI NORMALITA' DEL LABORATORIO PRESSO CUI HO AFFIDATO L'ANALISI) E CHE ESSENDO ALLORA FT3 E FT4 NORMALI MI ' STATO PARLATO DI IPERTIROIDISMO ''SUBCLINICO''.
VORREI CHIEDERE SE INVECE IL NODULO RISULTASSE FREDDO?
PERDONI LE DOMANDE , PURTROPPO SONO ,MAMMA DA POCO E QUESTO PROBLEMA MI STA ANGOSCIANDO MOLTO , IMPEDENDOMI, SENZA ESAGERARE DI CONDURRE LE MIE GIORNATE CON SERENTA'.
GRAZIE INFINITE