Utente 936XXX
Buongiorno,
vorrei sottoporre alla sua attenzione la mia storia,
Ho iniziato a controllare i valori del TSH/FT3/FT4/ANTICORPI nel 2010 riscontrando valori anomali soltanto per quanto riguardava il TSH Febbraio 2010: 6.70 v.r.(0.49-4.70); ottobre 2010: TSH 4.69 (v.r. 0.30-4.60). Ho anche eseguito l'ecografia nello stesso anno : "tiroide ha dimensioni ai limiti inferiori della norma con diametro antero-posteriore dei lobi di 12mm. la struttura del parenchima ghiandolare è leggermente disomogenea in possibile accordo con un quadro di tiroidite cronica iniziale". si consiglio del medico ho eseguito controlli semestrali del TSH riflesso. Soffro anche di irsutismo diffuso.
Verso la fine del 2015 il valore del TSH riflesso era 2,493 (v.r. <0,45 - >3,5)
25 OH vitamina D (D3) 7,27 (VR. <20 carente, 21-29 insufficiente; 30-100 suff.), ALDOSTERONE 4,0 (V.R. 2,21-35,3).

Dal 31/10 secondo prescrizione dal mio medico ho iniziato a prendere EUTIROX 0,25, e Aldactone 100 mg, capsule di olio di pesce.
dopo 2 mesi ho effettuato il primo controllo TSH 3,539 (VR 0,49-4,7), 25 oh vitamina D 8,25 (VR. <20 carente, 21-29 insufficiente; 30-100 suff.). Il mio medico mi ha consigliato di continuare la terapia con EUTIROX 0,25 , ALDACTONE 100 MG, e ROCALTROL 0,25 mcg.

Da una settimana avverto dolore al fianco sinistro, mi chiedo se la terapia con rocaltrol sia quella più idonea per l'ipovitaminosi. Inoltre mi chiedo se è corretto asssumere Eutirox visto che il valore del tsh è stato sempre borderline. La ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Pierfrancesco Palego

24% attività
4% attualità
16% socialità
MESTRE (VE)
PADOVA (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Salve.
continui con il Suo endocrinologo a controllare periodicamente gli ormoni tiroidei come del resto sta facendo, con puntiglio. Potrebbe essere giunto il momento di andare a trovarlo a visita di controllo, con l'esito degli ultimi esami.

Inoltre, riguardo l'irsutismo, potrebbe essere associato ad alterazioni del ciclo mestruale e in definitiva a sindrome dell'ovaio policistico. Anche qui consiglio approfondimenti di tipo laboratoristico (dosaggio estrogeni, androgeni ovarici e surrenalici, ecc) e strumentale (ecografia transvaginale per accurato studio ovarico). naturalmente anche in questo caso coordinati da endocrinologo/ginecologo di fiducia.

Infine l'ipovitaminosi: non è grave, comunque se non ha importanti problemi renali il Rocaltrol, nel caso Le dia effetti collaterali, può essere sostituito da altri farmaci sempre a base di Vitamina D che hanno un'efficacia simile.

la saluto cordialmente.
Dr. Pierfrancesco  Palego