Utente 377XXX
Gentili Dottori, sono una ragazza di 27 anni. A maggio del 2014 a seguito di una risonanza magnetica mi è stato diagnosticato un microadenoma ipofisiario di 7 mm. L'endocrinologa che mi segue ha ipotizzato che potesse trattarsi di un prolattinoma a seguito di specifiche analisi che riportavano il valore della prolattina nel sangue pari a 30. Sono in terapia con dostinex da due anni e prendo 1/4 di compressa due volte a settimana. Dopo circa due mesi dalla diagnosi la prolattina é tornata normale con valori che si aggirano intorno a 12-15. Preciso che svolgo le analisi per il controllo della prolattina ogni due mesi a partire da maggio 2014. Non ho mai avuto particolari sintomi da ricondurre all'adenoma se non un ritardo nel ciclo mestruale. Da circa un anno però ho avuto un improvviso e inspiegabile aumento di peso. Ho preso cira 20 kg in due mesi. Da questo aumento di peso é passato più di un anno ma non riesco in nessun modo a dimagrire. Ho effettuato una dieta da 800 calorie giornaliere (dieta che mi é stata prescritta dal medico) e ho svolto regolare attività fisica aerobica tre volte a settimana per un anno e in totale ho perso 200 grammi. Ho parlato con il medico che mi segue della situazione e lei mi ha prescritto delle analisi per controllare gli ormoni tiroidei e questi sono risultati nella norma. Il medico quindi mi ha detto che devo rassegnarmi alla mia nuova condizione e che devo accettarla. Vorrei avere una vostra opinione sulla situazione. Mi piacerebbe anche sapere se esistono dei centri specializzati nei quali vengono trattati adenomi ipofisiari. Vi ringrazio per la disponibilità e vi porgo i miei Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Michele Giorgi

24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
LUCCA (LU)
VINCI (FI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Dostinex e iperprolattina non c'entrano con l'incremento ponderale, cosi come la funzione tiroide vista la normalità dei dosaggi ormonali . Possono essere in gioco fattori alimentari ed eredo familiari. Insista con dieta ipocalorica e attività fisica.
dr Paolo Michele Giorgi
spec. in andrologia ed endocrinologia, perfez. in sessuologia clinica
Master in Andrologia